Domenica 29 Novembre 2020
area riservata
ASAPS.it su
(Cass. Pen., Sez. V, 29 novembre 2006, n. 39452)
Integra il delitto di cui all'art. 469 C.p. (contraffazione delle impronte di una pubblica autenticazione o certificazione e uso della cosa contraffatta) - e non quello di cui all'art. 489 C.p. (uso di atto falso) -la condotta di colui che utilizza un documento di circolazione recante stampigliata l'impronta di un timbro della Motorizzazione c...
Condividi
29/Novembre/2006
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
(Cass. Civ. Sez. II, 27 novembre 2006, n. 25165)
In tema di violazione dell'art. 23, commi 4 e 11, Codice della strada, che sanziona la collocazione lungo le strade di cartelli e di altri mezzi di pubblicità senza autorizzazione dell'ente proprietario della strada, &egra...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 22 novembre 2006, n. 38438)
Lo stato di ebbrezza del conducente di un autoveicolo può essere provato e accertato con qualsiasi mezzo e non necessariamente attraverso la strumentazione e la procedura indicate nell’art. 379 del regolamento di attuazione ...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 22 novembre 2006, n. 38410)
In tema di eventi lesivi connessi alla circolazione stradale, costituisce «insidia», anche penale, dei soggetti che avrebbero avuto l’obbligo di eliminarla, quella costituita dalla presenza di uno scavo non protetto da ...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 22 novembre 2006, n. 38438)
Lo stato di ebbrezza del conducente di un autoveicolo può essere provato e accertato con qualsiasi mezzo e non necessariamente attraverso la strumentazione e la procedura indicate nell'art. 379 del regolamento di attuazione ed...
Condividi
(Cass. Civ.,Sez. II, 21 novembre 2006, n. 24673)
In tema di violazioni del codice della strada, la disposizione contenuta nella seconda parte del comma terzo dell'art. 201 del medesimo (D.L.vo 30 aprile 1992, n. 285) statuisce che comunque le notificazioni si intendono validamente ...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 21 novembre 2006, n. 24673) )
L’'art. 23 della legge 24 novembre 1981 n. 689 che consente alla autorità, la quale abbia emesso ordinanza-ingiunzione per la comminazione di sanzioni amministrative, di stare personalmente nel re-lativo giudizio di oppo...
Condividi
(Tribunale Penale di Forlì, Sez. Dist. Di Cesena, 20 novembre 2006)
In tema di accertamento del reato di guida in stato di ebbrezza alcolica, è inutilizzabile il prelievo ematico effettuato al di fuori di un protocollo medico che assicuri adeguata certezza processuale in ordine alla verifica dello...
Condividi
(Giudice di Pace di Ciriè, 17 novembre 2006)
Non integrano il «giustificato e documentato motivo» di cui all’art. 44 D.L. 3 ottobre 2006, n. 262, conv. Con modif. nella L. 24 novembre 2006, n. 286, il tempo trascorso tra il fatto rilevato e la notificazione dell&r...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. I, 15 novembre 2006, n. 24355)
In materia di accertamento di violazioni delle norme sui limiti di velocità compiuto mediante apparecchiature di controllo (autovelox), l'indicazione nel relativo verbale notificato di una delle ragioni, tra quelle indicate da...
Condividi
(Cass. Civ., sez. I, 9 novembre 2006, n. 23925)
La connesione obiettiva dell’illecito amministrativo con un reato, ai sensi dell’art. 24 della legge 24 novembre 1981, n. 689, rileva esclusivamente, determinando lo spostamento della competenza all'applicazione della san...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. I, 6 novembre 2006, n. 23631)
In tema di sanzioni amministrative per violazioni del codice della strada, la disciplina dettata dagli artt. 203 e 204 del codice della strada, che conferiscono efficacia di titolo esecutivo, rispettivamente, al verbale di accertamento n...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 6 novembre 2006, n. 23614)
In tema di sanzioni amministrative, con riferimento alla impugnazione del provvedimento irrogativo, l'erronea indicazione nell’ordinanza-ingiunzione o nella cartella di pagamento di un termine per l'opposizione più l...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 6 novembre 2006, n. 23622)
In tema di disciplina della circolazione sulle strade comunali, rientrano nelle competenze della dirigenza comunale i provvedimenti che - pur dovendosi adeguare agli eventuali atti normativi e di indirizzo generale emanati dagli organi...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. VI, 4 novembre 2006, n. 36580)
Non può essere applicata la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida, conseguente per legge a illeciti posti in essere con violazione delle norme sulla circolazione stradale, a colui che li abbi ...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. VI, 4 novembre 2006, n. 36580)
Non può essere applicata la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida, conseguente per legge a illeciti posti in essere con violazione delle norme sulla circolazione stradale, a colui che li abbi ...
Condividi
Corte Costituzionale , sentenza 23 novembre 2006 n° 393
L’art. 10, comma 3, della c.d. legge ex Cirielli (Legge 251/2005 "Modifiche al codice penale e alla legge 26 luglio 1975, n. 354, in materia di attenuanti generiche, di recidiva, di giudizio di co...
Condividi
Giudice di pace di Gemona del FriuliSentenza del 23 novembre 2006, n. 152
 Giurisprudenza di meritoGiudice di pace di Gemona del FriuliSentenza del 23 novembre 2006, n. 152CIRCOLAZIONE STRADALE – VEICOLO ECCEZIONALE – INOSSERVANZA DELLE PRESCRIZIONI AUTORIZZATE – ECCEDENZA MINIMA R...
Condividi
28/11/2006 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez. I, 5 ottobre 2006, n. 21423)
Giurisprudenza di legittimitàCORTE DI CASSAZIONE CIVILESezione I, 5 ottobre 2006, n. 21423  ************ CIRCOLAZIONE STRADALE – ACCERTAMENTO DELE VIOLAZIONI – NOTIFICA DEL VERBALE...
Condividi
Giudice di Pace Verona, sentenza 25 gennaio 2006 n° 440
Ennesima sentenza relativa alla legittimità dell’accertamento di violazione del C.d.S. mediante apparecchiatura Telelaser (mod. LTI 20-20). Il Giudice di Pace di Verona ha accolto il ricorso presentato avve...
Condividi
Pagine: 1 2 3