Sabato 15 Maggio 2021
area riservata
ASAPS.it su
Consiglio di Stato n. 1717 del 01 marzo 2021
L'identificazione dell'autore della segnalazione non è funzionale all'esigenza difensiva del soggetto sanzionato. Risulta quindi condivisibile quanto affermato dalla giurisprudenza dei TAR (cfr. TAR Piemonte sez. II, 10/05/2012, n.537; T.A.R. Lazio sez. I, 04/02/2016, n.1657; T.A.R. Emilia-Romagna) sez. II, 17/10/2018, n.772) secondo cu...
Condividi
14/Maggio/2021
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
Accolto il ricorso cautelare di un agente locale a cui è stato revocato lo status di P.S. Per il Tar si tratta di revoca ingiustificata
Il Tar di Brescia con l'ordinanza n. 92/2021 (sotto allegata) accoglie la domanda cautelare avanzata da un agente della polizia locale, disponendo la sospensione dell'esecuzione del provvedimento con cui il Prefetto ha disposto n...
Condividi
(Cass. Sez. III n. 7395 del 25 febbraio 2021)
La confisca prevista dall’art. 260-ter, ultimo comma, D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152, seppure non necessitante di una condanna non può essere disposta in sede di proscioglimento predibattimentale ex artt. 129 e 469, cod. proc....
Condividi
Per la Cassazione, il conducente è esente da colpa solo se il pedone tiene una condotta imprevedibile e inevitabile, non rileva il rispetto dei limiti di velocità
Quando si verifica un sinistro stradale che vede coinvolto un conducente e un pedone, non rileva che il primo rispetti i limiti di velocità per andare esente da colpa. E' infatti compito del conducente porre sempre attenzione ...
Condividi
10/05/2021 TAR Regionali , Articoli
TAR Campania (SA) Sez. II n. 537 del 2 marzo 2021
La definizione di rifiuto fornita dall’art. 183, comma 1, lett. a), D.Lgs. 3 aprile 2006 n. 152, si basa sul dato funzionale, con la conseguenza che, per stabilire se una determinata sostanza o un determinato oggetto siano da consi...
Condividi
06/05/2021 Corte di Cassazione
Nuova e importante sentenza della Quarta Sezione Penale della Suprema di Cassazione nr. 16693 del 7 aprile 2021 che ha ribadito come il reato previsto e punito dall'art. 590bis del codice penale è procedibile d'ufficio, no...
Condividi
(Cass. Sez. III n. 8795 del 4 marzo 2021)
In tema di reati ambientali, a seguito dell'entrata in vigore dell'art. 318, comma 2, lett. a), D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152, spetta soltanto allo Stato, e per esso al Ministro dell'Ambiente, la legittimazione alla costituzio...
Condividi
(Cass. Pen. Sez. III, 14 aprile 2021, n. 13817)
In punto di sanzioni connesse al divieto di abbandono per il "privato" ed il titolare/responsabile di impresa ed ente, è opportuno precisare che, pur essendo comuni alle fattispecie di cui al D.Lgs. n. 152 del 2006, artt...
Condividi
In relazione ai soggetti passivi dell’ordine di rimozione di rifiuti previsto dall' art. 192, co. 3 cit., va ribadito come lo stesso possa essere indirizzato anche nei confronti del proprietario dell'area, pur non essendo l...
Condividi
La Corte di Giustizia Europea nelle sentenze nelle cause C-47/20 F. / Stadt Karlsruhe e C-56/20 AR / Stadt Pforzheim ricorda che il principio del riconoscimento reciproco si impone anche per quanto riguarda le patenti di guida rilasciate all’esito di un rinnovo, fatte salve le eccezioni previste dalla direttiva 2006/126/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 20 dicembre 2006, concernente la patente di guida...
Condividi
La Corte di Giustizia dell'Unione Europa con la sentenza nella causa C-383/19 Powiat Ostrowski/Ubezpieczeniowy Fundusz Gwarancyjny ha indicato un nuovo indirizzo su cui tutti gli stati membri dovranno ora a riflettere. La Corte ha evidenziato come "la conclusione di un contratto di assicurazione della responsabilità civile per la circolazione di un autoveicolo è obbligatoria quando il veicolo di cui trattasi è immatricolato in uno Stato membro e non è stato regolarmente ritirato dalla circolazione. Un tale obbligo non può essere escluso per il mero fatto che un veicolo immatricolato è, in un determinato momento, inidoneo a circolare a causa delle sue condizioni tecniche.
Condividi
Con la recente sentenza  n. 1717 del 01.03.2021 il Consiglio di Stato si è pronunciato in merito ad una questione dibattuta all’interno della giurisprudenza amministrativa, concernente la portata del diritto di accesso ...
Condividi
a cura di Franco Corvino e Girolamo Simonato
>Giurisprudenza da il Centauro n. 237  
Condividi
Ricorda la Cassazione che per comunicare i dati del conducente non si deve attendere la conclusione del procedimento di opposizione al verbale della violazione presupposta... >Continua a leggere su studiocataldi.it di Annam...
Condividi
I raggi negli occhi non sono una buona scusa per ritenersi senza colpa
Sta per esplodere l’estate e quindi è bene rammentare un principio: conducente abbagliato dal Sole? Responsabile del sinistro con lesioni fisiche per la vittima (un motociclista). I raggi negli occhi non sono una buona scusa...
Condividi
(Cass. Pen. Sez. III n. 8215 del 2 marzo 2021)
L'affidamento di rifiuti a soggetti terzi al fine del loro smaltimento comporta, per il soggetto che li conferisca, precisi obblighi di accertamento tra cui, in particolare, la verifica dell'esistenza in capo al medesimo delle ne...
Condividi
(Cass. Pen. Sez. III, n. 30936 del 06.11.2020)
Il terzo proprietario del veicolo in sequestro - che ne rivendichi la restituzione - non può limitarsi a spendere il proprio titolo e l'estraneità formale all'indagine, ma ha l'onere di provare la propria buona ...
Condividi
Per la Consulta non si può estendere il beneficio, previsto per i casi più gravi, della riduzione alla metà della sanzione a seguito del positivo svolgimento del lavoro di pubblica utilità
La Corte costituzionale, sentenza 62/2021, ha dichiarato inammissibile il ricorso del Giudice di pace di Genova che lamentava la mancata previsione, per le ipotesi di guida in stato di ebbrezza di minore gravità (art. 186, co. 2, ...
Condividi
(Cass. Pen. Sez. III n. 9954 del 15 marzo 2021)
Il personale ARPA, svolgente funzioni di vigilanza e controllo, riveste la qualifica di polizia giudiziaria in ragione delle specifiche competenze attribuite dalla normativa legislativa e regolamentare, vigente per l'intero territori...
Condividi
12/04/2021 TAR Regionali , Articoli
Anche nella materia dei rifiuti è ben possibile, nella sussistenza dei relativi presupposti, il ricorso allo strumento extra ordinem delle ordinanze contingibili ed urgenti. Ai fini dell'emanazione delle ordinanze contingibili...
Condividi
Pagine: 1 2 3