Sabato 24 Febbraio 2018
area riservata
ASAPS.it su
E' accaduto sabato scorso in zona Sant'Eraclio. Indagini in corso da parte del Commissariato di Foligno. Il giovane è stato dimesso
Un diverbio tra automobilisti si sarebbe trasformato in una aggressione, con un giovane di circa 20 anni finito in ospedale. E' quanto accaduto sabato 3 febbraio a Foligno, in zona Sant'Eraclio. Secondo quanto ricostruito, a seguito di un banale diverbio, il presunto aggressore avrebbe inseguito l'auto con a bordo il giovane poi, una volta acc...
Condividi
05/Febbraio/2018
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
Trentenne aggredito in via Lomellina
Buccinasco (Milano), 23 gennaio 2018 - Un uomo viaggia in sella alla sua bici. Urta qualcosa: un sasso, una piccola buca. Tanto basta a farlo sbandare e a farlo cadere su una macchina posteggiata. D’istinto, magari per non finire f...
Condividi
(ASAPS) Il mese di gennaio di ogni anno è tradizionalmente dedicato al bilancio - nel bene e nel male – di ciò che è accaduto nei 12 mesi che ci siamo lasciati alle spalle e, come di consueto a noi di ASAPS che...
Condividi
Vittima trovata per terra con ferita alla testa
(ANSA) - PALERMO, 5 GEN - Un uomo di 60 anni, Vito D'Alcamo, è morto a Ficarazzi nel Palermitano nel corso di una rissa per un parcheggio. L'uomo è stato trovato a terra tra via Pirandello e via Quasimodo. Aveva una...
Condividi
I dati del 2017 confermano: sono gli incidenti stradali il primo pericolo per gli operatori di polizia di tutti i corpi. Da gennaio ad oggi  l’Osservatorio ASAPS ha registrato 12 incidenti mortali nei quali hanno perso la vi...
Condividi
Riportiamo questa analisi di ASAPS, che racconta il sacrificio degli agenti sulle nostre strade. I primi 9 mesi del 2017 confermano. Sono gli incidenti stradali il primo pericolo per gli operatori di polizia di tutti i corpi. Da ge...
Condividi
I primi 9 mesi del 2017 confermano: sono gli incidenti stradali il primo pericolo per gli operatori di polizia di tutti i corpi. Da gennaio a settembre l’Osservatorio ASAPS ha registrato 11 incidenti mortali nei quali hanno perso...
Condividi
Violento lo schianto. A bordo anche due bambini di 3 e 7 anni
Attimi di paura sulla provinciale tra Vaprio e Momo domenica pomeriggio. Un'auto, una Bmw guidata da un 38enne, ha investito un cervo che vagava sulla strada. Numerosi i danni al veicolo provocati dal violento impatto con l'...
Condividi
Sfondato il finestrino dell'auto, guidatore illeso ma sotto choc. L'uomo, ex guardia giurata fermata poco dopo, aveva in casa un arsenale
A suo dire l'automobilista che lo ha sorpassato davanti a un autolavaggio sulla strada provinciale 8 a San Gillio, alle porte di Torino, lo aveva accusato ingiustamente di aver fatto una manovra avventata. Per questo Maurizio Lomb...
Condividi
Quella degli incidenti col coinvolgimento di animali sulle strade continua ad essere una casistica sempre più rilevante. L’Osservatorio ASAPS che raccoglie – pur nei limiti delle segnalazioni raccolte o pervenute &ndas...
Condividi
Sono stati 50 gli incidenti con due vittime, 7 quelli con tre vittime, 3 con quattro vittime, 1 incidente con oltre quattro, il tragico pullman degli studenti Ungheresi sulla A4 nel gennaio scorso dove persero la vita 18 fra studenti e professori
Fra i tanti osservatori curati dall’ASAPS ce n’è anche uno dedicato agli incidenti più gravi in assoluto, quelli che causano due o più vittime in uno scontro. Nei primi sei mesi del 2017 il report de...
Condividi
(ASAPS) Purtroppo torna la doppia cifra negli incidenti ai motociclisti nel secondo fine settimana di settembre: 11 morti. Al numero elevato di vittime, nonostante il cattivo tempo di sabato e domenica che ha ridotto la mobilita dei...
Condividi
06/09/2017 Altri osservatori
(ASAPS) Finalmente una diminuzione sensibile del numero di vittime fra i motociclisti nel primo fine settimana di settembre. Sono sei i decessi registrati dall’Osservatorio ASAPS, la metà rispetto agli 11 dello scorso fine s...
Condividi
28/08/2017 Altri osservatori
(ASAPS) Sempre a doppia cifra il numero dei motociclisti che hanno perso la vita anche nel quarto e ultimo fine settimana di agosto. Dopo le 13 vittime mortali della settimana scorsa, sono stati 11 i morti in questo fine settimana in 9 i...
Condividi
22/08/2017 Altri osservatori
(ASAPS) Dopo la positiva frenata del secondo fine settimana di agosto nel quale l’Osservatorio ASAPS aveva registrato il decesso di 7 motociclisti, in calo positivo rispetto ai 10 e 12 delle settimane precedenti e addirittura dei 2...
Condividi
Dopo l'accoltellamento di Bitonto già quattro vittime di liti stradali
Sulle strade si muore non solo di incidenti ma anche di prepotenza. Come è accaduto l'altro giorno a Bitonto (Bari), dove un sessantasettenne incensurato ha accoltellato e ucciso un automobilista, Giuseppe Muscatelli, 25 anni,...
Condividi
(ASAPS) Nel secondo fine settimana di agosto contrassegnato dalla preoccupante cifra di 26 morti sulle strade (Ferragosto escluso), sulla base dei dati forniti dal Servizio Polizia Stradale relativi ai soli rilievi della Polstrada e dei ...
Condividi
  I dati dell’Osservatorio ASAPS Nel 2016 l’Osservatorio ASAPS sulle aggressioni ha conteggiato ben 183 episodi refertati che hanno prodotto 4 morti e 238 feriti, di cui 37 gravi. In 31 episodi le persone coinvolt...
Condividi
Tragico incidente stradale, la scorsa notte, a Ercolano. A perdere la vita un agente della polizia di Stato di 45 anni in servizio al commissariato di San Giorgio a Cremano. L'uomo - secondo una prima ricostruzione - aveva termi...
Condividi
L'associazione amici polizia stradale lancia l'allarme: "I dati degli incidenti ai motociclisti nell’ultimo fine settimana di luglio sono la testimonianza di un fallimento totale delle campagne di contenimento della sinistrosità"
Ventuno in un solo week end: mai così tanti motociclisti morti in un solo fine settimana. A lanciare l'allarme è l'Asaps, una delle principali associazioni di sicurezza stradale italiana: "Dobbiamo dircela chia...
Condividi

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK