Domenica 04 Dicembre 2022
area riservata
ASAPS.it su
(Cass. Pen. Sez. III Num. 39087 del 22 giugno 2022)
>Il testo integrale
Condividi
30/Novembre/2022
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
Il principio di precedenza non è illimitato, occorre tenere conto del principio del neminem laedere, è però possibile che il pedone tenga una condotta imprevista e imprevedibile tale da causare da sola l'evento.....
Condividi
29/11/2022 Corte di Cassazione
>Il testo integrale
Condividi
29/11/2022 Corte di Cassazione
(Cass. Civ. Sez. 6 Num. 34108 del 18 novembre 2022)
>Il testo integrale
Condividi
15/11/2022 Corte di Cassazione
(Cass. Pen. Sez. 3 n. 33102 del 7 giugno 2022)
>Leggi la sentenza
Condividi
15/11/2022 TAR Regionali
(TAR Marche Sez. I n. 459 del 2 agosto 2022)
L’individuazione dei responsabili ai sensi dell’art. 192 T.U.A. è finalizzata ad accertare tutti i soggetti che a vario titolo hanno contribuito alla produzione e/o al deposito incontrollato di rifiuti, ma non a stabil...
Condividi
15/11/2022 Giurisprudenza
La Cassazione conferma la condanna per il reato di lesioni colpose nei confronti della passeggera che aprendo la portiera posteriore dell'auto senza guardare colpisce al torace il pedone che sopraggiunge
Inammissibile il ricorso in Cassazione con il quale una donna, imputata per il reato di lesioni colpose, aggravate dalla violazione delle norme sulla circolazione, viene condannata per aver colpito un pedone che sopraggiungeva sul marcia...
Condividi
11/11/2022 Corte di Cassazione
Rel.: n. 68/22
>Il testo integrale
Condividi
La recente giurisprudenza della Cassazione si sofferma sui principi di responsabilità per le pubbliche amministrazioni nella tutela ambientale
Acque. Per l’ente locale, chi risponde dell'illecito amministrativo ambientale, nel caso di un titolo abilitativo scaduto e non rinnovato, il sindaco o il dirigente? * Ai fini della corretta ripartizione di responsabilit...
Condividi
08/11/2022 Corte di Cassazione
(Cass. Civ. Sez. 2 Num. 32429 del 03/11/2022)
>La sentenza
Condividi
L'art. 202-bis del codice della strada prevede la possibilità di pagare le multe a rate per chi versa in condizioni economiche difficili... >Continua a leggere su studiocataldi.it da studiocataldi.it
Condividi
Da qualche anno, le pattuglie della Polstrada che rilevano una manomissione al cronotachigrafo – dalla semplice applicazione di una calamita all’inserimento di sofisticate schede elettroniche – non emettono solo san...
Condividi
27/10/2022 Corte di Cassazione
(Cass. Pen. Sez. IV n. 1116 del 5 luglio 2022)
>La sentenza
Condividi
21/10/2022 Corte di Cassazione
(Cass. Civ. Sez. 6, n. 30426 del 17 ottobre 2022)
>Il testo integrale
Condividi
Ora la Cassazione, cambia rotta rispetto al passato. I controllori dei bus non possono multare gli automobilisti che sostano nelle strisce blu senza il pagamento. Lo ha sancito la Corte di cassazione che, con un’ordinanza ha accolt...
Condividi
Tempi duri per gli autisti che chattano mentre guidano. Mandare messaggi al cellulare mentre si guida un mezzo aziendale è un comportamento che porta al licenziamento per giusta causa, e non a una semplice sanzione disciplinare. R...
Condividi
L'art. 29 del Codice della strada prescrive ai proprietari l'obbligo di mantenere le siepi curate e non sporgenti a pena di sanzioni amministrative fino a 674 euro
Vietate le siepi poco curate, sporgenti sul marciapiede, e la vegetazione incolta che arreca danno alla viabilità: pena una salata multa. È questa la soluzione adottata da diversi comuni italiani per contrastare il fenomeno...
Condividi
07/10/2022 Consiglio di Stato
Gli interventi di riparazione, messa in sicurezza, bonifica e ripristino gravano esclusivamente sul responsabile della contaminazione, cioè sul soggetto al quale sia imputabile, almeno sotto il profilo oggettivo, l’inquiname...
Condividi
06/10/2022 Corte di Cassazione
(Cass. Pen. Sez. IV - sentenza n. 3538 del 01 febbraio 2022)
Il preposto, ai sensi della previsione di cui al D.Lgs. n. 81 del 2008, art. 2, lett. e) è colui che "in ragione delle competenze professionali e nei limiti di poteri gerarchici e funzionali adeguati alla natura dell'incarico conferitogl...
Condividi
La Cassazione non ha dato ragione alla cittadina sarda, che oltre alla multa deve pagare anche mille euro di spese legali al comune
Il fatto che i comuni diano in appalto il servizio di autovelox a ditte private non è un motivo per chiedere l'annullamento delle multe dei guidatori sanzionati per eccesso di velocità. Lo sottolinea la Cassazione, ...
Condividi