Lunedì 28 Novembre 2022
area riservata
ASAPS.it su
(TAR Marche Sez. I n. 459 del 2 agosto 2022)
L’individuazione dei responsabili ai sensi dell’art. 192 T.U.A. è finalizzata ad accertare tutti i soggetti che a vario titolo hanno contribuito alla produzione e/o al deposito incontrollato di rifiuti, ma non a stabilire la quota di responsabilità di ciascuno di essi... >Leggi l'articolo
Condividi
15/Novembre/2022
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
12/07/2022 TAR Regionali , Articoli
(TAR Liguria, Sez. II, n. 177 del 3 Marzo 2022)
In tema di “rifiuti compositi” il fatto che un rifiuto sia composto da due elementi che, quando sono considerati separatamente, possono costituire rifiuti compresi nella lista verde dei rifiuti, non può comportare automaticamente che tal...
Condividi
23/06/2022 TAR Regionali , Articoli
(TAR Sicilia (PA) Sez. II n. 380 del 2 febbraio 2022)
La cd. valutazione ambientale strategica (VAS) è la valutazione delle conseguenze ambientali di piani e programmi al fine ultimo di assicurare lo sviluppo sostenibile di un territorio sotto il profilo ambientale, procedura finaliz...
Condividi
20/06/2022 TAR Regionali , Articoli
(T.A.R. Piemonte n. 151 del 27 Febbraio 2022 )
E’ stato rinvenuto fluff prodotto dalla demolizione di veicoli presente a partire da una quota pari a 0.5 mt dal piano di campagna e sino almeno ad una profondità di 1,2 mt, senza tuttavia poter esattamente individuare la ba...
Condividi
15/06/2022 TAR Regionali , Comunicati stampa ,...
  E' ancora battaglia davanti ai giudici amministrativi per le ordinanze che vari comuni italiani hanno deciso di adottare per migliorare la sicurezza degli utenti di monopattini. Questa volta è il TAR Piemonte...
Condividi
26/05/2022 TAR Regionali , Articoli
(TAR Veneto Sez. II n. 193 del 31 gennaio 2022)
La disciplina statale dell’autorizzazione agli scarichi è prevista dall’art. 124 D.Lgs. 152/06, che al comma 12, in relazione agli interventi di ampliamento di stabilimenti già autorizzati, stabilisce che, ove d...
Condividi
09/05/2022 TAR Regionali , Articoli
(TAR Lombardia (MI) Sez. III n. 156 del 24 gennaio 2022)
L’assunzione volontaria dell’obbligo di caratterizzazione o di bonifica da parte del proprietario interessato impone allo stesso di portare a termine tale incombenza, senza potervisi sottrarre, ma gli consente tuttavia di riv...
Condividi
10/03/2022 TAR Regionali , Articoli
(T.A.R. Sicilia (Palermo). Sentenza n. 3331 del 01 dicembre 2021)
L’art. 29-decies, comma 9, d.lgs. 152/06 prevede una gradualità nell’adozione delle misure di ripristino (“secondo la gravità delle infrazioni”) ed infatti la revoca dell’autorizzazione è...
Condividi
09/02/2022 TAR Regionali
(T.A.R. Sicilia (Catania). Sentenza n. 3381 del 15 novembre 2021)
Il regolamento comunale rappresenta la fonte normativa corretta per la disciplina della materia della raccolta differenziata dei rifiuti, pertanto, applicando il principio del criterio gerarchico di prevalenza della norma di grado superi...
Condividi
12/01/2022 TAR Regionali
(TAR Puglia (BA) Sez. I n. 1580 del 29 ottobre 2021)
L’allegato X alla parte V del D.Lgs. n.152/2006, dedicato ai combustibili, si riferisce all’impiego di combustibili d’alimentazione negli impianti dei titoli I e II della parte V (quest’ultima contenente le norme ...
Condividi
20/10/2021 TAR Regionali , Articoli
TAR Marche Sez. I n. 498 del 23 giugno 2021
Per stabilire se uno stabilimento è soggetto alla c.d. normativa Seveso, occorre valutare la presenza reale di sostanze pericolose, la presenza prevista di sostanze pericolose e la presenza di sostanze pericolose che è ragi...
Condividi
12/10/2021 TAR Regionali , Articoli
TAR Lazio (LT) Sez.I n. 374 del 9 giugno 2021 -
L’ordinanza provinciale con la quale, ai sensi dell’art. 244, dlv 1522006 viene ordinato al proprietario di un'area e  responsabile di una potenziale contaminazione, di eseguire entro 30 giorni e secondo le specifich...
Condividi
22/09/2021 TAR Regionali , Articoli
(TAR Abruzzo (PE) Sez. I n. 363 del 15 luglio 2021)
Il proprietario dell’area oggetto di abbandono di rifiuti, è responsabile, anche penalmente, ai sensi dell’art. 192 del D.Lgs. n. 152/2006, nella ipotesi in cui non ha dimostrato di essersi attivato con la opportuna cu...
Condividi
30/08/2021 TAR Regionali , Articoli
(TAR Campania (NA) Sez. V n. 3128 del 11 maggio 2021)
Il  combinato disposto degli artt. 124, comma 10, e 101, comma 1, del D.Lgs. 2 aprile 2006 n. 152 (Norme in materia ambientale) designa un corpo normativo inteso ad assicurare la permanente e progressiva adeguatezza degli scarichi p...
Condividi
06/08/2021 TAR Regionali , Articoli
L’indicazione di principio contenuta nell'art. 216 del RD 1265/1934, secondo cui le lavorazioni insalubri di prima classe, tra cui gli allevamenti (v. DM 5 settembre 1994, punto C-1), devono essere isolate nelle campagne, non implica che...
Condividi
26/07/2021 TAR Regionali , Articoli
T.A.R. Campania, sentenza n. 3128 del 11.05.2021
Il  combinato disposto degli artt. 124, comma 10, e 101, comma 1, del d.lgs. 2 aprile 2006 n. 152 (Norme in materia ambientale) designa un corpo normativo inteso ad assicurare la permanente e progressiva adeguatezza degli scarichi p...
Condividi
19/07/2021 TAR Regionali , Articoli
TAR Toscana Sez. II n. 333 del 5 marzo 2021
È noto che l’art. 245, comma 2, cit. stabilisce che “è comunque riconosciuta al proprietario o ad altro soggetto interessato la facoltà di intervenire in qualunque momento volontariamente per la realizzaz...
Condividi
24/05/2021 TAR Regionali
(T.A.R. Puglia, sez. II, sent. 16 marzo 2021, n. 469
>Il testo della sentenza
Condividi
10/05/2021 TAR Regionali , Articoli
TAR Campania (SA) Sez. II n. 537 del 2 marzo 2021
La definizione di rifiuto fornita dall’art. 183, comma 1, lett. a), D.Lgs. 3 aprile 2006 n. 152, si basa sul dato funzionale, con la conseguenza che, per stabilire se una determinata sostanza o un determinato oggetto siano da consi...
Condividi
12/04/2021 TAR Regionali , Articoli
Anche nella materia dei rifiuti è ben possibile, nella sussistenza dei relativi presupposti, il ricorso allo strumento extra ordinem delle ordinanze contingibili ed urgenti. Ai fini dell'emanazione delle ordinanze contingibili...
Condividi