Sabato 28 Marzo 2020
area riservata
ASAPS.it su
Il passo carrabile, secondo l'art. 3 del codice della strada, è l'accesso ad un'area laterale idonea allo stazionamento di uno o più veicoli
Passo carrabile: normativa Il passo carrabile, detto anche passo carraio è, in sostanza, uno sbocco di un'area privata su un'area di passaggio pubblico (ad esempio, di un garage su una strada), identificato da un apposito cartello che permette di uscire liberamente e impedisce che dinanzi ad esso possano sostare veicoli (neanche quelli...
Condividi
13/Marzo/2020
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
Il casco a scodella è vietato per i motocicli dal 2000, per cui la Corte ha negato il risarcimento alla terza trasportata che non indossava quello integrale
La Cassazione con l'ordinanza n. 6161/2020 respinge il ricorso di una terza trasportata, che ha riportato danni a causa di una caduta da un motociclo. Contrariamente a quanto sostenuto dalla ricorrente, il divieto del casco a scodell...
Condividi
Per la Cassazione, l'incidenza della condotta del danneggiato va misurata sullo standard di diligenza imposta al danneggiante. Conducente esente da colpa solo innanzi a comportamenti imprevedibili
L'aver attraversato fuori dalla strisce non è ragione sufficiente a fondare il concorso di colpa del pedone investito dal conducente di un veicolo. L'investitore, infatti, è esente da colpa solo davanti a comportame...
Condividi
Multa annullata dal Giudice di Pace di Vercelli. L'apparecchio che rileva in automatico il passaggio col rosso al semaforo deve essere omologato
L'apparecchio di rilevazione elettronica che fotografa il veicolo che passa con il rosso al semaforo deve essere sottoposto alla complessa procedura prevista per l'omologazione, nonché a taratura e verifiche periodiche. In...
Condividi
Per la Cassazione, il danno da fermo tecnico va allegato e dimostrato e non basta in tal senso eccepire la mera indisponibilità del veicolo
Per ottenere il risarcimento del danno c.d. da fermo tecnico, non è sufficiente allegare la mera indisponibilità del veicolo a seguito dell'incidente a causa dei danni riportati, ma serve una prova più specifica....
Condividi
Approvata definitivamente alla Camera la conversione in legge del decreto che modifica la disciplina delle intercettazioni di cui alla riforma Orlando. Le novità e il testo
>Leggi su studiocataldi.it
Condividi
I capisaldi del ricorso per l'annullamento del decreto con cui viene disposta la perdita del grado per rimozione per motivi disciplinari del militare. La giurisprudenza sul punto
Nell'apprezzamento di un fatto che costituisce illecito disciplinare e nella valutazione della sua gravità in relazione alla sanzione da applicare, l'Amministrazione militare dispone di ampia discrezionalità. Tale...
Condividi
Per la Cassazione, non costituisce reato disobbedire all'ordine verbale di un agente della polizia municipale di spostare l'auto se l'obiettivo è garantire solo la fluidità del traffico
Con la sentenza n. 4177/2020  la Cassazione accoglie la tesi del difensore dell'imputata, condannata per il reato d'inosservanza dei Provvedimenti di un'autorità previsto dall'art. 650 c.p. Nel caso di specie ...
Condividi
La Cassazione precisa che i debiti erariali sotto i mille euro, in virtù dell'art 4 del decreto legge n. 119/2018, si estinguono automaticamente, non occorre lo sgravio formale
L'ordinanza n. 1151/2020 della Cassazione afferma che in virtù di quanto stabilito dall'art 4 del decreto legge n. 119/2018 i debiti erariali che non superano i mille euro e che risultano dai singoli carichi affidati agli ...
Condividi
Cassazione: per accertare il reato di disturbo del riposo e delle occupazioni non servono accertamenti tecnici né denunce, basta la testimonianza dell'ufficiale del sequestro
La Cassazione con la sentenza n. 2685/2020 ha chiarito che per ritenere integrato il reato di disturbo del riposo e delle occupazioni delle persone non occorre che il rumore sia rilevato con specifica strumentazione tecnica. Trattandosi ...
Condividi
Archiviata l’inchiesta su 49 ragazzi della Valle Scrivia. Il giudice: «Nessuna alterazione del servizio e nessun vilipendio, la chat non era pubblica»
Avevano formato un gruppo WhatsApp con un centinaio di iscritti che venivano avvertiti sui posti di blocco sulle strade della Valle Scrivia. E in più condivano gli avvisi con insulti contro carabinieri e poliziotti. Denunciati...
Condividi
Il fenomeno è frequente forse perché si è ignari del rilievo penale che assume o potrebbe assumere tale comportamento che blocca o impedisce l’accesso non solo nei cortili ma anche ai garage e così via
Rifiutarsi di spostare la propria auto che impedisce alle altre auto di accedere nel cortile comune costituisce violenza privata. Il fenomeno è ricorrente forse perché si è ignari del rilievo penale che assume o ...
Condividi
Per la Cassazione, impedire la libertà di movimento di un utente della strada costituisce reato di violenza privata punito dall'art. 610 c.p.
Rischia la condanna per violenza privata colui che tenta di bloccare la marcia di un veicolo con il proprio corpo così impedendo la libertà di movimento di chi è alla guida. Irrilevante la circostanza che il "bl...
Condividi
Soluzione per «bypassare» la procedibilità d’ufficio per gli incidenti lievi
Mentre si attende che la Corte costituzionale completi i suoi giudizi sulla procedibilità d’ufficio del reato di lesioni stradali, il Tribunale di Milano indica una strada alternativa: la non punibilità del fatto. Un ...
Condividi
Secondo il dettato normativo di cui all’art. 172 “Uso delle cinture di sicurezza e sistemi di ritenuta e sicurezza per bambini”, prevede che il conducente e i passeggeri dei veicoli della categoria L6 e, dotati di carro...
Condividi
Per la Cassazione, il sinistro non è imputabile al pedone che attraversa in prossimità delle strisce. La distanza dalle stesse va valutata in base al complessivo quadro dell'avvenimento
 La precedenza spetta in ogni caso al pedone che attraversa la strada nella zona in cui si trovano le strisce pedonali, essendo irrilevante che l'attraversamento avvenga sulle dette strisce o nelle vicinanze. Non è possib...
Condividi
Le nostre strade sono piene di buche, insidie e trabochetti che spesso sono esse stesse causa di sinistri stradali, anche letali. La manutenzione delle pubbliche vie è un obbligo per gli enti proprietari imprescindibile per la sal...
Condividi
Lo ha stabilito la Corte di Cassazione con una sentenza in cui viene sottolineato che non è necessaria l’esposizione di un altro segnale
Cercare un appiglio per l’annullamento di una multa proveniente dai temuti Autovelox diventa sempre più difficile. Ne sa qualcosa un automobilista del cagliaritano che aveva presentato una richiesta di annullamento di una sa...
Condividi
Dopo le Sezioni Unite un'altra sentenza della Cassazione chiarisce che la cannabis light va sequestrata per verificare se ha effetti psicogeni e se la vendita configura reato
La sentenza n. 46236/2019 della Cassazione precisa che chi vende derivati dalla coltivazione della cannabis sativa L, commette reato a meno che non si riesca a dimostrare che tali sostanze siano prive di efficacia drogante... >Con...
Condividi
Per la Cassazione, la guida in stato di ebbrezza sussiste anche quando il soggetto non viene fermato mentre è alla guida di un veicolo, è sufficiente lo stato di alterazione
La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 41457/2019 precisa che, contrariamente a quanto lamentato dall'imputato, non è necessario per la configurazione del reato di guida in stato di ebbrezza che il soggetto a cui è ...
Condividi