Mercoledì 22 Novembre 2017
area riservata
ASAPS.it su
A poco più di un anno e mezzo dall’introduzione della legge sull’omicidio stradale è tempo di un primo bilancio. Secondo i dati di polizia stradale e carabinieri — dal 25 marzo del 2016 sino al 29 ottobre di quest’anno — sono stati 35 i guidatori arrestati in flagranza dopo incidenti stradali gravissimi...
Condividi
21/Novembre/2017
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
Numeri allarmanti: l’indice di mortalità per gli occupanti di autovetture è 0,66, mentre il valore riferito a motociclisti e ciclisti è il doppio - La polizia al salone delle due ruote
La partecipazione della polizia stradale al salone delle due ruote quest'anno non è certo casuale: ormai è allarme rosso per gli incidenti che coivolgono i ciclisti e un po' tutti gli utenti delle due ruote. Gli ind...
Condividi
E' pervenuta ai Comandi Polizia Locale la nota dell'Istat - Servizio per la conduzione della raccolta dati da indagini dirette, all’interno della Direzione Centrale per la Raccolta Dati che invita all'invio della scheda...
Condividi
12/10/2017 Altre statistiche , Notizie brevi ,...
IL QUADRO SVEDESE D'accordo, non siamo ai livelli della Svezia, dove in media si verificano 5 impatti con animali selvatici ogni ora, per un monte di 50.000 casi all'anno. Pure alle nostre latitudini, tuttavia, anche in assenza...
Condividi
A Milano, ospiti della dell’Associazione e della Società Milano Serravalle-Milano Tangenziali, è cominciata la due giorni di lavori dedicati al tema “Dalle strategie alle azioni: una visione comune per il govern...
Condividi
Ricerca shock: 8 giovani su 10 confessano di utilizzare il computer di bordo in movimento
 Non è tutto oro quello che luccica: c’è anche la possibilità che l’auto super tecnologica stessa possa essere fonte di distrazione: “E’ un tema delicato – ci ha spiegato Roberto Sg...
Condividi
Uno studio rivela come in Lombardia ci siano quasi 9 mila ultranovantenni con patenti valide. Poi l’Emilia Romagna, Toscana. Per loro polizze assicurative Rc auto più alte
Gli italiani sono sempre più longevi. Secondo l’Istat, a gennaio 2017, gli ultranovantenni erano 727mila. In buona sostanza, più dei residenti di Palermo che è la quinta città più popolosa del nos...
Condividi
 Oltre mille persone sono morte sulle strade italiane nei primi otto mesi di quest'anno. Ed è un dato in aumento. Si continua a morire di più sulle strade ordinarie, anche se nel 2017 i decessi per incidenti sulle ...
Condividi
(ASAPS) Purtroppo torna la doppia cifra negli incidenti ai motociclisti nel secondo fine settimana di settembre: 11 morti. Al numero elevato di vittime, nonostante il cattivo tempo di sabato e domenica che ha ridotto la mobilita dei...
Condividi
24/08/2017 Altre statistiche , Notizie brevi ,...
Stando a un sondaggio svolto dall'upi, Ufficio prevenzione infortuni, gli automobilisti che affermano di rispettare sempre i limiti di velocità sono in minoranza, nonostante la maggior parte di loro sia consapevole di potersi ...
Condividi
Da 5 anni i conducenti di una bici elettrica con pedalata assistita superiore a 25 km/h devono indossare il casco. Purtroppo 1 su 6 non si attiene alla regola: dalla rilevazione 2017 dell'upi emerge che il 17% guida una e-bike veloce...
Condividi
L’82% per cento delle società ha subito perdite in termini di produttività in seguito a sinistri dei propri collaboratori
I numeri parlano chiaro: secondo una recente ricerca condotta da TomTom Telematics, il 63% delle aziende italiane con dipendenti che guidano per motivi di lavoro sostiene che i propri collaboratori sono stati coinvolti in incidenti strad...
Condividi
A 15 mesi dall'introduzione del reato di omicidio stradale, gli incidenti mortali hanno ricominciato a crescere. E la causa principale dei sinistri non è più l'eccesso di velocità ma lo smartphone che distrae...
Condividi
(ASAPS) PARIGI, 1 luglio 2017 – Ci sono i dati ufficiali francesi del 2016: 3.477 persone sono rimaste uccise in eventi stradali in Francia e questo riporta sul segno “più” il bollettino transalpino, seppur di po...
Condividi
Ricerca Quixa, possibile ritiro della patente non spaventa
>Leggi l'articolo su ansa.it Non spaventa? Certo se non ci saranno i controlli...  Ma se venissero incentivati adeguatamente con servizi mirati, dopo qualche migliaio di patenti ritirate  (GdP permettendo), l&rs...
Condividi
21/06/2017 Altre statistiche
Fondamentale il ruolo dei datori di lavoro. C’è bisogno dell’aiuto e del sostegno da parte dei governi nazionali e dell’UE. Raccolta dati: necessario annotare lo scopo del viaggio.
Circa il 40% delle 25.671 vittime europee degli incidenti stradali del 2016 - vale a dire più di 10mila persone (in media 28 ogni giorno) - può essere riferito agli spostamenti sul lavoro e casa-lavoro. È quanto...
Condividi
UE: quasi 7.300 morti nel 2015, circa 100.000 negli ultimi 10 anni. Più del 60% su strade extraurbane; a rischio soprattutto i giovani 18-24 anni. Italia: mortalità diminuita meno della media e più elevata ri...
Condividi
Le statistiche del 2016 sulla sicurezza stradale pubblicate oggi dalla Commissione mostrano che nell'ultimo anno il numero delle vittime è diminuito del 2%. Nel 2016 hanno perso la vita sulle strade dell'Ue 25.500 persone,...
Condividi
Nel 2016, dall'entrata in vigore della Legge 41/2016 sull'omicidio stradale (25 marzo 2016) fino al 31 dicembre 2016, gli incidenti mortali rilevati dalla sola Polizia stradale e dai Carabinieri sono stati 1.235 (-5,4% rispetto a...
Condividi
12/01/2017 Altre statistiche
50.013 sono stati i veicoli pesanti controllati dalla Polizia Stradale nel corso del 2016. Di questi 8.609 avevano targa straniera, pari al 17,2% del totale. A questo scopo sono stati messi in campo 21.444 operatori, che hanno svolto 3.7...
Condividi

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK