Martedì 21 Novembre 2017
area riservata
ASAPS.it su
L’esempio dell’utilizzo da parte degli enti proprietari della strada degli attraversamenti colorati o rialzati. Responsabilità erariale
E' ormai prassi diffusa da parte di alcuni Enti proprietari delle strade utilizzare attraversamenti pedonali a fondo rosso, verde, tricolore, o giallo nere in prossimità di cantieri o ancora in prossimità dei centri storici con particolari colorazioni storiche, e colori che rappresentino una sorta di propaganda politica a favore della co...
Condividi
20/Novembre/2017
Area Riservata


Archivio
Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
La pirateria stradale nel primo semestre 2017 è in calo dell’8,6%, così come i feriti -15,1% e i morti -7,7%. Dati peggiori a luglio, ma rimane il segno meno
Ricordate le strategie e gli allarmi utilizzati contro la legge sull’Omicidio stradale prima dell’approvazione e subito dopo per allarmare l’opinione pubblica? Questa legge farà scattare centinaia e centinaia di ...
Condividi
Una norma complessa che nemmeno la giurisprudenza aiuta a far applicare Che sia un problema sociologico?
L'operatore di polizia stradale sa bene quale sia il vulnus giuridico dell'art. 187 CdS, che non consente salvo rari casi – castrando ab origine l'incisività della norma – di procedere alla denuncia del con...
Condividi
“Il fronte dei controlli antidroga è finalmente attivo per il contrasto del fenomeno in modo quantitativamente rilevante perché il protocollo operativo di cui si è dotata la Polizia Stradale permette prelievi e analisi rapide, efficaci e sicure.”
>LEGGI L'INTERVISTA da il Centauro n. 205     Contrasto alla droga su strada parla Roberto Sgalla Direttore Centrale delle Specialità della Polizia di Stato
Condividi
Ormai da anni il tema della sicurezza urbana è sotto i riflettori dell’opinione pubblica, assumendo un valore dirimente tanto per i cittadini quanto per le amministrazioni locali. La città, del resto, è il luog...
Condividi
Dopo un iter durato oltre 900 giorni, la "legge annuale per il mercato e la concorrenza", è stata approvata in piena estate con numerose novità in materia assicurativa, per i professionisti, per i consumatori ma a...
Condividi
Guida di notte sulla via del mare, investe un istrice reale e finisce contro il guard-rail. Qualcuno, in queste circostanze, dopo aver imprecato contro la sfortuna si sarebbe forse limitato a compiangere il povero animaletto, rimuovendol...
Condividi
Particolare attenzione deve essere posta per quanto riguarda il trasporto di animali con autovettura; infatti il comma 6, dell’art. 169, CdS prescrive che “Sui veicoli diversi da quelli autorizzati a norma dell'art. 38 de...
Condividi
In un parere presentato lo scorso 11 maggio alla Corte di Giustizia Europea, l’avvocato generale Maciej Szpunar, traccia quello che potrebbe essere il futuro di Uber in Europa. Nonché, probabilmente, la sua destinazione finale
Uber in Europa: parola alla Corte Lo scorso 11 maggio l’avvocato generale della Corte di Giustizia Europea, Maciej Szpunar, ha rassegnato il suo rapporto conclusivo ai giudici lussemburghesi nell’ambito della causa C-434/15...
Condividi
L'affermazione di principio della contrarietà all’ordine pubblico di qualsiasi segno può agevolmente affermarsi, qualora costituente utilizzazione impropria di uno degli elementi indicati nell’art. 6 ter del...
Condividi
“Io sono uno studioso e sento tutta la sete di conoscere che può sentire un uomo. Vi fu un tempo nel quale io credetti che questo costituisse tutto il valore dell’umanità; allora io sprezzavo il popolo che &egra...
Condividi
Si dice, dalle mie parti, che “…la fretta fa i gatti ciechi…”! Eppure, non è raro che solerti poliziotti della strada – quale che sia la loro Amministrazione di appartenenza – trattino con ecc...
Condividi
Colonia, Germania – Il richiamo delle sirene di epica memoria avrebbe un fascino molto diverso. Purtroppo, il suono delle sirene, sempre più spesso è associato allo stress che gli automobilisti devono affrontare, dura...
Condividi
I viaggi internazionali verso i Paesi in via di sviluppo sono sempre più numerosi, rendendo fondamentale, per chi si sposta, seguire regole e comportamenti tali da non esporre la salute propria e altrui a gravi rischi. Nei luogh...
Condividi
Anche le code in autostrada per incidenti (77 al giorno) e rallentamenti sono un salasso per l’economia Alta la percentuale dei veicoli pesanti coinvolti, pari al 36% In media 28 incidenti al giorno Per code e blocchi perdiamo 1.500 ore l’anno (pari a 64 giorni) Come si quantificano i costi? Come si può migliorare la situazione?
Il coinvolgimento dei veicoli pesanti in incidenti corrisponde circa al 36% del totale della sinistrosità dell’intera rete autostradale. Se si tiene conto che nel 2016 la Polizia Stradale è intervenuta in 28.153 incid...
Condividi
In un precedente articolo, sollecitati da una notizia di cronaca stradale (“il Centauro” n. 200), ci siamo cimentati nell’andare ad analizzare il codificato istituto dell’inibizione a condurre veicoli sul territor...
Condividi
L'attendevamo da anni, dopo il passo falso del 2013, quando all'ultimo non era stata approvata Ora, con il DDL Concorrenza, il Parlamento è riuscito a ultimare una (piccola) riforma Servirà a far scendere le tariffe assicurative? Speriamo… Tutte le novità
Il 2 agosto, in extremis prima delle vacanze estive, il Senato, grazie anche alla fiducia, è riuscito ad approvare definitivamente il DDL Concorrenza. Si tratta di una legge annuale (non sorridete) proposta nel 2015, che ha impieg...
Condividi
Il mercato della musica dal vivo vale oggi 8 miliardi di dollari nel mondo, ed è l’unico comparto in positivo nella grande crisi della discografia. Il fenomeno della vendita di biglietti a prezzo maggiorato dopo averli acq...
Condividi
I dati ufficiali dell’Istat sugli incidenti stradali nel 2016 ci fanno vedere un bicchiere mezzo pieno e mezzo vuoto. Pieno per il fatto che nell’anno dell’entrata in vigore della legge n.41 sull’Omicidio e lesion...
Condividi
Il codice della strada sentenzia che i veicoli immatricolati in paesi diversi dall’Italia e di proprietà di cittadini residenti nel “bel paese” (anche con nazionalità diversa da quella italiana) possono ci...
Condividi

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK