Sabato 15 Giugno 2024
area riservata
ASAPS.it su

di Davide Stroscio*
Lentezza

Un frame del video tratto da www.esquire.com

C’è un legame stretto tra lentezza e memoria, tra velocità e oblio.
Milan Kundera
Alla monotonia non si sfugge con la velocità. Anzi, più alta è la velocità, più profonda è la noia.
Haruki Murakami

 

Negli ultimi tempi uno dei maggiori argomenti di dibattito rispetto alla circolazione stradale è stato quello relativo al limite di velocità a 30 km/h, imposto da alcuni sindaci all’interno delle proprie città o solo in alcune zone di esse. I contrari sostengono che sia impossibile procedere così lentamente, sia perché le auto stesse faticherebbero a reggere tale minima velocità, sia perché un limite del genere, giudicato inutile, servirebbe solo a rendere impossibile la vita degli automobilisti. Credo che si potrebbe discutere sull’entità del limite, ma non di molto, come vedremo, ma non sul fatto che dei limiti stringenti e da far rispettare siano necessari. Tutti gli studi che vengono fatti sull’incidentalità dicono che i fattori causali di maggior rilievo sono le condizioni alterate del guidatore e, appunto, la velocità eccessiva, fattore quest’ultimo spesso legato al precedente...

>Leggi l'articolo

da il Cetauro n. 265

 

 


 

 

 

SOSTIENI LA RACCOLTA DATI DELL'OSSERVATORIO ASAPS PER LA SICUREZZA STRADALE,
SOSTIENI LA VOCE LIBERA DELL'INFORMAZIONE SULLA SINISTROSITA' SULLE STRADE
CON LA TUA DONAZIONE ALL’ASSOCIAZIONE

 

 

Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

 

Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

 

Clicca qui per seguire la nostra pagina Instagram

 

Lunedì, 10 Giugno 2024
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK