Giovedì 29 Ottobre 2020
area riservata
ASAPS.it su
Con la sentenza nr. 179/2020 del 24 giugno u.s., la Corte Costituzionale ha dichiarato l'illeggittimità costituzionale di due norme (art. 24 e 25) del d.P.R. 14 novembre 2002, n. 313, recante «Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di casellario giudiziale, di casellario giudiziale europeo, di anagrafe delle...
Condividi
31/Luglio/2020
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
Per la Cassazione, il fine del fermo amministrativo è spingere il soggetto ad adempiere, la legge pertanto non prevede termini perentori entro i quali procedere all'esecuzione
Con l'ordinanza n. 15349/2020  la Cassazione accoglie il ricorso della S.p.a concessionaria, soccombente nel merito, perché dopo la notifica del fermo nel 2007 non ha dato via al pignoramento, perché la legge non s...
Condividi
Per la Cassazione, al proprietario trasportato sul veicolo che ha cagionato il sinistro stradale spetta sempre il risarcimento del danno
La Cassazione con l'ordinanza n. 13738/2020 applica il principio sancito dalla Corte di Giustizia UE secondo cui "Il danneggiato ha diritto sempre e comunque al risarcimento" e riconoscendo il diritto al ristoro al propriet...
Condividi
Corte di cassazione - Sezione I - Sentenza 20 luglio 2020 n. 21547. Il giudice dell'esecuzione, dopo aver disposto la revoca dei lavori di pubblica utilità e ripristinato la pena inflitta in origine in fase di cognizione, non ...
Condividi
L'interpretazione della Suprema Corte in materia di risarcimento dei danni in presenza di incidenti che coinvolgano animali selvatici e veicoli
Responsabilità danni da animali selvatici Chi è tenuto a risarcire i danni cagionati dalla fauna selvatica in caso di incidenti che coinvolgano veicoli e come funziona il regime di imputazione della relativa responsabil...
Condividi
Per la Cassazione l'esame obiettivo va affiancato a quello clinico e ai dati strumentali. Insufficiente il solo criterio visivo in presenza di una frattura documentata
L'accertamento del danno alla persona va condotto secondo una rigorosa criteriologia medico-legale, ma i referti degli esami strumentali non sono l'unico mezzo utilizzabile, ponendosi in una posizione di fungibilità ed alt...
Condividi
07/07/2020 Corte di Cassazione
(Cass. Pen. Sez. 6 n. 1822 Anno 2020)
I messaggi WhatsApp così come gli sms conservati nella memoria di un apparecchio cellulare hanno natura di documenti ai sensi dell’art. 234 c.p.p., di tal che la relativa attività acquisitiva non soggiace alle regole ...
Condividi
Pagine: 1