Giovedì 26 Novembre 2020
area riservata
ASAPS.it su
La Cassazione precisa che per il mittente che esegue la notifica con modalità telematiche il termine ultimo dell'ultimo giorno di notifica spira a mezzanotte non alle 21.00
La Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 12050/2020 chiarisce che, dopo l'intervento sulla norma da parte della Corte Costituzionale, per il mittente che esegue la notifica a mezzo pec ai sensi dell'art. 16 del dl n. 179/2012, il termine ultimo dell'ultimo giorno utile scade a mezzanotte e non alle ore 21.00.. >Continua a leggere s...
Condividi
26/Giugno/2020
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
La Suprema Corte inverte il proprio orientamento, si applica il criterio di imputazione della responsabilità di cui all'art. 2052 c.c. e il soggetto pubblico responsabile è la Regione
>Leggi l'articolo su studiocataldi.it
Condividi
Per la Cassazione, se un soggetto supera i limiti di velocità e si va a schiantare contro due alberi, non può dare la colpa al Comune per l'avvallamento della strada
Con l'ordinanza n. 10004/2020 la Cassazione, nel respingere il ricorso del conducente e del proprietario del veicolo danneggiato, precisa che non si può ritenere responsabile il Comune per omessa custodia della strada teatro d...
Condividi
Niente valutazioni probabilistiche, ma la Cassazione rammenta che la radiografia non è l'unico mezzo utilizzabile dal medico legale
In tema di risarcimento del danno biologico da cd. micropermanente, ai sensi dell'art. 139, comma 2, del d.lgs. n. 209/2005 (come modificato dal decreto Cresti Italia e incidentalmente dalla L. n. 124/2017), la sussistenza dell'i...
Condividi
Pagine: 1