Domenica 29 Novembre 2020
area riservata
ASAPS.it su
(Cass. Civ., Sez. VI, Ord. 30 novembre 2012, n. 21571)
Nei contratti di assicurazione della r.c.a. con rateizzazione del premio, una volta scaduto il termine di pagamento della seconda rata di premio, l’efficacia del contratto resta sospesa a partire dal quindicesimo giorno successivo alla scadenza, e tale sospensione è opponibile anche ai terzi danneggiati, ai sensi dell’art. 1901 cod. civ...
Condividi
30/Novembre/2012
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
(Cass. Civ., Sez. II, 30 novembre 2012, n. 21502)
In tema di sanzioni amministrative, l’art. 9, primo comma, della legge 24 novembre 1981, n. 689 – laddove statuisce che, quando uno stesso fatto è punito da una pluralità di sanzioni amministrative, si applica l...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. VI, 30 novembre 2012, n. 21571)
Nei contratti di assicurazione della r.c.a. con rateizzazione del premio, una volta scaduto il termine di pagamento della seconda rata di premio, l’efficacia del contratto resta sospesa a partire dal quindicesimo giorno...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 30 novembre 2012, n. 21502)
In tema di sanzioni amministrative, l’art. 9, primo comma, della legge 24 novembre 1981, n. 689 – laddove statuisce che, quando uno stesso fatto è punito da una pluralità di sanzioni amministrative, si applica la disposizione speciale...
Condividi
Una recente sentenza di merito ha illustrato quale valenza ha la rilevazione del tasso alcolemico (art. art. 186 comma 3 C.d.s.) dal punto di vista procedural-penalistico. Sotto il profilo interpretativo no...
Condividi
La responsabilità per danni da “insidia” da parte degli enti secondo le molteplici decisioni della giurisprudenza, specie quelle più recenti per Giovanni D’Agata, fondatore del...
Condividi
28/11/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez. VI, 28 novembre 2012, n. 21199)
In materia di accertamento di violazioni delle norme sui limiti di velocità, compiuta a mezzo di apparecchiature di controllo, l’art. 4 del Dl 121/2002, convertito in legge n. 168 del 2002, dispone che della installazione de...
Condividi
(GdP di Cesena, sentenza 26.11.2012)
Premessa Attualmente il superamento della soglia di 0,5 g/l (e sino a 0,8 g/l) configura l’illecito amministrativo di guida in stato di ebbrezza previsto dall’art. 186, comma 2, lett. a) c.d.s. Al superamento di tale lim...
Condividi
25/11/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez.V, 5 settembre 2012, n. 14861)
"1. La Copistampa s.r.l. propone ricorso per cassazione avverso la sentenza della Commissione tributaria regionale della Lombardia n. 10/06/07, depositata il 12 marzo 2007, con la quale, in accoglimento dell'appello dell'Ufficio, è stata affermata la legittimità...
Condividi
23/11/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez. VI, 23 novembre 2012, n. 20287)
Ritenuto che il consigliere designato ha depositato, in data 27 giugno 2012, la seguente proposta di definizione, ai sensi dell’art. 380-bis cod. proc. civ.: “Con sentenza del 13 dicembre 2010, il Giudice di pace di Bari ha dichiarato la propria incompetenza per territorio a provvedere sull’opposizione...
Condividi
22/11/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., sez. IV, 22 novembre 2012, n. 45758)
omissis ricorre avverso la sentenza di cui in epigrafe che, confermando quella di primo grado, lo ha riconosciuto colpevole del reato di omicidio colposo conseguente ad un incidente stradale verificatosi mentre era alla guida di un motociclo. L'addebito era ritenuto ravvisandosi profili di colpa specifica e profili di colpa generica...
Condividi
  Con la sentenza n. 20292 del 20 novembre 2012 i giudici di legittimità, pronunciatisi nel caso di specie a favore del risarcimento dei parenti della vittima di un incidente stradale, hanno r...
Condividi
a cura di Franco Corvino
> Giurisprudenza da il Centauro n.161  
Condividi
21/11/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez. VI, n. 20554 del 21 novembre 2012)
"La sentenza impugnata, (App. Roma, 4/10/20l0, notificata il 22/2/2011), riformando quella di primo grado, ha ritenuto il conducente deceduto A. F. esclusivo responsabile del sinistro stradale del 7/1/2000, perché, sulla base...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. III, 20 novembre 2012, n. 20292)
Il danno biologico (cioè la lesione della salute), quello morale (cioè la sofferenza interiore) e quello dinamico-relazionale (altrimenti definibile “esistenziale”, e consistente nel peggioramento delle condi...
Condividi
20/11/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez. VI bis, 20 novembre 2012 n. 20534)
Udita la relazione della causa svolta nella camera di consiglio del 6 novembre 2012 dal Consigliere relatore Dott. Alberto Giusti, Ritenuto che il consigliere designato ha depositato, in data 24 luglio 2012, la seguente proposta di definizione, ai sensi dell'art. 380-bis cod. proc. civ.: «L. M. ha proposto opposizione avverso il verbale in data 6 dicembre 200...
Condividi
19/11/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez. VI, 19 novembre 2012, n. 20287)
Nel caso in cui si contestata la violazione del codice della strada di cui all’articolo 126 bis Cds per l’omessa comunicazione dei dati relativi al conducente del veicolo sanzionato il giudice competente a conoscere dell&rsqu...
Condividi
19/11/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Civ. sez. VI-3, 08 novembre 2012, n. 19387)
La semplice ricevuta del servizio on line della Posta non fa fede della notifica, essendo necessario l'avviso di ricevimento. Lo ha stabilito la Sesta Sezione-3 Civile della Corte di Cassazione, con l'ordinanza 8 novembre 2012, n...
Condividi
16/11/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., sez. III, 16 novembre 2012, n. 44902)
1. Deducendo illogicità e apparenza della motivazione, M.T.G. ricorre per la cassazione della sentenza 12.4.2011 con cui il Tribunale di Torre Annunziata - sez. Distaccata dl Sorrento l'aveva condannata alla pena di €. 1,000,00 di ammenda ritenendola responsabile del reato di cui all'art. 727 cp per avere lasciato il proprio cane rinchiuso in auto...
Condividi
(Corte Costituzionale, 15 novembre 2012, n. 251)
SENTENZA   nel giudizio di legittimità costituzionale dell’articolo 69, quarto comma, del codice penale, come sostituito dall’art. 3 della legge 5 dicembre 2005, n. 251 (Modifiche al codice penale e all...
Condividi
Pagine: 1 2