Martedì 11 Maggio 2021
area riservata
ASAPS.it su

Assicurazione obbligatoria - Mancato pagamento del premio alla scadenza - Messa in circolazione di veicolo coperto da polizza di cui sia scaduta la prima rata di premio - Sussistenza della violazione - Accettazione del pagamento tardivo da parte dell’assicuratore - Irrilevanza.

(Cass. Civ., Sez. VI, 30 novembre 2012, n. 21571)

Giurisprudenza di legittimità
CORTE DI CASSAZIONE CIVILE
Sez. VI, 30 novembre 2012, n. 21571

 

Assicurazione obbligatoria - Mancato pagamento del premio alla scadenza - Messa in circolazione di veicolo coperto da polizza di cui sia scaduta la prima rata di premio - Sussistenza della violazione - Accettazione del pagamento tardivo da parte dell’assicuratore - Irrilevanza.

 

Nei contratti di assicurazione della r.c.a. con rateizzazione del premio, una volta scaduto il termine di pagamento della seconda rata di premio, l’efficacia del contratto resta sospesa a partire dal quindicesimo giorno successivo alla scadenza, e tale sospensione è opponibile anche ai terzi danneggiati, ai sensi dell’art. 1901 cod. civ.. Ne consegue che, una volta spirato il suddetto termine, il veicolo deve ritenersi sprovvisto di assicurazione, e chi l’ha messo in circolazione incorrerà nella relativa sanzione amministrativa, a nulla rilevando che l’assicuratore abbia accettato un pagamento tardivo e rinunciato ad avvalersi della sospensione della garanzia. (Cass. Civ., sez. VI, 30 novembre 2012, n. 21571) - [RIV-1303P244] Art. 193 cs...



>Leggi la sentenza

Venerdì, 30 Novembre 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK