Venerdì 30 Luglio 2021
area riservata
ASAPS.it su
(Cass. Pen., Sez. IV, 25 maggio 2010, n. l9635)
L’obbligo di mantenere la distanza dì sicurezza, di cui all’art. 149 C.d.S. è finalizzato ad evitare tamponamenti ed urti con altre parti degli altri veicoli e non ad evitare gli ostacoli che si possono improvvisamente parare davanti all’automobilista durante la guida, alla cui prevenzione invece sono dettate le regole caut...
Condividi
25/Maggio/2010
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
(Cass. Civ., Sez. II, 20 maggio 2010, n. 12431)
In tema di segnaletica stradale, la mancata indicazione, sul retro del segnale verticale di prescrizione, degli estremi della ordinanza di apposizione - come invece imposto dall’art. 77, comma 7, del Regolamento di esecuzione de...
Condividi
19/05/2010 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez. III, 15 ottobre 2009, n. 21907)
In tema di responsabilità da circolazione stradale, se è vero che i conducenti di veicoli in servizio di emergenza (polizia, ambulanza, vigili del fuoco), anche quando procedono prev...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. V, 12 maggio 2010, n. 18080)
Non è configurabile il reato di tentata sostituzione di persona per il solo fatto che l’agente, avendo parcheggiato il proprio veicolo in zona vietata (ma riservata agli invalidi), abbia lasciato esposto il contrassegno per ...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. Un. 7 maggio 2010, n. 11087)
Il preavviso di fermo amministrativo, introdotto nella prassi sulla base di istruzioni fornite dall’Agenzia delle Entrate alle società di riscossione al fine di superare il disposto dell’art. 86, secondo comma, del D.P...
Condividi
da il Centauro n.138
  Una sentenza rischiosa per la tenuta della legalitàCassazione: “Minacciare un vigile per una multa? Certe volte si può”Possono esserci contingenze prioritarie che prevalgano su ogni altra ...
Condividi
26/05/2010 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez. III, 25 maggio 2010, n. 12728)
In tema di assicurazione della responsabilità civile derivante dalla circolazione di veicoli a motore, la previsione di una clausola di esclusione della garanzia assicurativa per i danni cagionati dal conducente non abili...
Condividi
25/05/2010 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., sez. IV, 25 maggio 2010, n. 19615)
Sono punibili per omicidio colposo i dirigenti dell’ANAS, addetti alla sorveglianza del tratto stradale, per la morte, in seguito a incidente, di un automobilista, a causa della cattiva manutenzione delle strade di loro ...
Condividi
21/05/2010 Corte di Cassazione
(Cass. Civ.,sez. II, 10 maggio 2010, n. 11266)
In tema di sanzioni amministrative per violazioni del codice della strada, in caso di uso di cellulare senza auricolare, qualora il conducente del veicolo invochi l’esimente dello stato di necessità per situazione di pericolo,...
Condividi
20/05/2010 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez. II, 16 ottobre 2009, n. 22041)
In tema di sanzioni amministrative per violazioni del codice della strada, ai sensi dell’art. 845, comma 4, del regolamento di esecuzione approvato con D.P.R. 16 dicembre 1992, n.495, è la sola gestione degli appa...
Condividi
19/05/2010 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., Sez. IV, 8 luglio 2009, n. 27985)
In tema di revoca della patente per il reato di guida in stato di alterazione da stupefacenti, ai fini della realizzazione della condizione di “recidiva nel biennio”, rileva non già la data del passaggio in ...
Condividi
10/05/2010 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., Sez. II, 4 novembre 2009, n. 23341)
In caso di esercizio dell’attività di noleggio con conducente, non costituiscono illecito l’applicazione sulla vettura, da parte del gestore del servizio, di una tabella luminosa indicante la scritta “...
Condividi
07/05/2010 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez. III, 27 gennaio 2010, n. 01687)
In tema di estinzione del diritto al risarcimento del danno derivante da fatto illecito, l’atto con il quale la compagnia assicurativa invita il danneggiato a sottoporsi a visita medica non è idoneo ad interromper...
Condividi
07/05/2010 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez. II, 4 dicembre 2009, n. 25676)
In tema di sanzioni amministrative per violazioni del codice della strada, per contestare le affermazioni contenute in un verbale proveniente da un pubblico ufficiale su circostanze oggetto di percezione sensoriale, e come tal...
Condividi
(Cass. pen., sez IV, 24 giugno 2009, n. 28231)
Non è configurabile il dolo eventuale ma soltanto la colpa, sia pure connotata da particolare gravità (a prescindere dalla possibile sussistenza della specifica aggravante costituita dalla previsione dell’evento), nel caso di so...
Condividi
(Cass. pen., sez. IV, 9 luglio 2009, n.28189)
Il sequestro preventivo del veicolo finalizzato alla confisca obbligatoria e disposto in relazione alla contravvenzione di cui all’art. 186, comma secondo, lett. c), nuovo c.s., è da considerare legittimo ancorch&ea...
Condividi
05/05/2010 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez. II, 29 aprile 2010, n. 10363)
Nel caso di circolazione il cui conducente faccia uso del telefonino, in mancanza di contestazione immediata che consenta l’identificazione del trasgressore, è illegittima la decurtazione del punteggio operata nei...
Condividi
Pagine: 1