Venerdì 30 Luglio 2021
area riservata
ASAPS.it su
(Cass. Pen., Sez. IV, 24 novembre 2010, n. 41564)
La sopravvenuta depenalizzazione, limitatamente all’ipotesi prevista dall’art. 186, comma primo, lett. a) cod. strad., del reato di guida sotto l’influenza dell’alcol - ad opera della L. n. 120 del 2010 (disposizioni in materia di sicurezza stradale) -, rilevata nel giudizio di legittimità, impone l’annullamento senza ...
Condividi
24/Novembre/2010
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
(Cass. Pen., Sez. IV, 22 novembre 2010, n. 41077)
Qualora, in relazione all’ipotesi di reato di guida in stato di ebbrezza prevista dall’art. 186, comma 2, lett. c), c.s., sia stato disposto il sequestro preventivo del veicolo ai soli fini della successiva confisca, ai sensi...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 22 novembre 2010, n. 41080)
La confisca del veicolo utilizzato per commettere il reato di guida in stato di ebbrezza, in seguito alla novella di cui alla L. n. 120 del 2010, ha natura di sanzione amministrativa accessoria, non più, come in precedenza, di ...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 22 novembre 2010, n. 41080)
La confisca del veicolo utilizzato per commettere il reato di guida in stato di ebbrezza, in seguito alla novella di cui alla L. n. 120 del 2010, ha natura di sanzione amministrativa accessoria, non più, come in precedenza, di pen...
Condividi
(Giudice di Pace Civile di Palermo, Sez. VIII, 19 novembre 2010)
Poiché le apparecchiature elettroniche di rilevamento della velocità non necessitano di un controllo periodico finalizzato alla taratura, in base alla L. n. 273/1991 che attiene ai controlli metrologici su apparecchi di mis...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. Un., Ord. 18 novembre 2010, n. 23285)
La regola del “foro erariale” non è applicabile ai giudizi di appello in materia di sanzioni amministrative.
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 16 novembre 2010, n. 40515)
Non è suscettibile di applicazione retroattiva la confisca amministrativa del veicolo, quale prevista dal combinato disposto degli artt. 186, comma 2, lett. c), e 224 ter, c.s. (modificato, il primo, e introdotto, il secondo, dalla legge...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 16 novembre 2010, n. 40528)
Anche a seguito delle modifiche apportate all’art. 186 Cod. strada dalla L. n. 120 del 2010, in tema di confisca del veicolo, che consegue alla guida in stato di ebbrezza, permane l’ammissibilità del sequestro prodromi...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 10 novembre 2010, n. 22881)
In tema di sanzioni amministrative conseguenti a violazioni del codice della strada, il termine entro cui il proprietario del veicolo è tenuto - ai sensi dell’art. 126 bis, comma 2, quarto periodo del codice - a comunicare a...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 10 novembre 2010, n. 22881)
Il termine entro cui il proprietario di un veicolo deve comunicare, ai sensi dell’art. 126-bis, secondo comma, quarto periodo, c.s., all’organo di polizia procedente, i dati del conducente al momento della commessa violazione...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. I, 18 novembre 2010, n. 40819)
Per il sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno integra inosservanza della prescrizione di vivere onestamente e di rispettare le leggi anche la commissione di un illecito amministrativo (nella specie guida di un ciclomotore senza pa...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, ord. 4 novembre 2010, n. 22491)
Il provvedimento prefettizio col quale, ai sensi degli artt. 120 e 219 del codice della strada, viene disposta la revoca della patente di guida a seguito dell’irrogazione, a carico del titolare, della misura della sorveglianza s...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 3 novembre 2010, n. 38692)
La fattispecie di cui all’art. 186, comma primo, lett. a), Cod. strada (guida in stato di ebbrezza con tasso alcoolemico superiore a 0,5 e non superiore a 0,8) è stata depenalizzata dall’art. 33, comma quarto, L. n. 12...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. I, 3 novembre 2010, n. 38633)
E’ legittima la confisca, per il reato di guida in stato di ebbrezza, del veicolo appartenente a società in accomandita semplice della quale l’autore del reato sia socio accomandatario.
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 3 novembre 2010, n. 38692)
La fattispecie di cui all’art. 186, comma primo, lett. a), Cod. strada (guida in stato di ebbrezza con tasso alcoolemico superiore a 0,5 e non superiore a 0,8) è stata depenalizzata dall’art. 33, comma quarto, L. n. 12...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 2 novembre 2010, n. 22296)
In tema di sanzioni amministrative, ai fini della valutazione della sussistenza della violazione, inerente alla disciplina del servizio di piazza con taxi (art. 86, comma 3, del codice della strada), consistita nell’aver prelevato ...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 2 novembre 2010, n. 22296)
In tema di sanzioni amministrative, ai fini della valutazione della sussistenza della violazione, inerente alla disciplina del servizio di piazza con taxi (art. 86, comma 3, del codice della strada), consistita nell’aver prelevato ...
Condividi
(G.d.P di Gemona del Friuli, 12 ottobre 2010, n. 102)
  L’art. 202, comma 2, del C.d.S. l’art. 383, comma 2, reg. esecuz. C.d.S., stabiliscono che nei verbali di contestazione deve essere indicata la possibilità di pagamento della sanzione amministrat...
Condividi
30/11/2010 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., sez.IV, 23 aprile 2010, n. 15638)
(omissis) SVOLGIMENTO DEL PROCESSO  () ricorre in cassazione avverso la sentenza, in data 10.02.2009, del Tribunale di Brescia di condanna nei suoi confronti in ordine al reato di cui all’articolo 186 del codice&n...
Condividi
29/11/2010 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez. III, 28 ottobre 2010, n. 22021)
  "consolidata giurisprudenza di questa corte di legittimità, a far tempo dalla pronuncia 500/99 delle sezioni unite, ha sempre avuto modo di affermare, avuto riguardo alla necessità della prova sp...
Condividi
Pagine: 1 2 3