Mercoledì 21 Febbraio 2024
area riservata
ASAPS.it su

Accertamento - Modalità - Prelievo ematico ex art. 186, comma 5, c.s. - Inclusione - Rifiuto di sottoporsi al prelievo - Conseguenze.

(Cass. Civ., sez. VI, 24 febbraio 2014)

Per l’accertamento del tasso alcoolemico dei conducenti coinvolti in incidenti stradali e sottoposti alle cure mediche, l’art. 186, comma 5, del codice della strada consente di ricorrere all’esame ematico, proprio delle strutture sanitarie e ad esse confacente per l’accuratezza dei risaltati e l’affidabilità della sede scientifica. Il conducente può rifiutare di sottoporsi al prelievo, ma ciò lo espone alle sanzioni previste dall’art. 186, comma 7, del codice della strada.



 

Lunedì, 24 Febbraio 2014
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK