Domenica 14 Aprile 2024
area riservata
ASAPS.it su
(Cass. Pen., sez. II, 18 giugno 2014 n. 26323)
Se l'indagato confessa il reato al proprio legale a titolo amichevole, l'intercettazione è pienamente utilizzabile in quanto la conversazione non ha carattere professionale. E' quanto emerge dalla sentenza 18 giugno 2014, n. 26323 della Seconda Sezione Penale della Corte di Cassazione.   La ratio del divieto di interce...
Condividi
28/Agosto/2014
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
26/08/2014 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., Sez. III, 2 settembre 2013, n. 20066)
Nel caso di sinistro stradale causato da veicolo non identificato, l’omessa denuncia dell’accaduto all’autorità di polizia od inquirente non è sufficiente, in sé, a rigettare la domanda di risarcime...
Condividi
26/08/2014 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., sez. IV, 13 settembre 2013, n. 37743)
In tema di guida in stato di ebbrezza, ai fini della configurabilità dell’aggravante prevista dall’art. 186, comma secondo bis, C.d.S. è necessario che l’agente abbia provocato un incidente e che, quindi, ...
Condividi
26/08/2014 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., SS.UU., 05 maggio 2014, n. 9568)
“L'opposizione avverso il fermo amministrativo di un veicolo e del relativo preavviso ex art. 86 del dpr n. 602/1973, come interpretato dal D.L. n. 223 del 2006, art. 35, comma 25 quinquies, convertito con Legge n. 248/2006, re...
Condividi
13/08/2014 Corte di Cassazione
(Cass. Civ. Sez. II, 13 agosto 2014, n. 17929)
Giurisprudenza di legittimità CORTE DI CASSAZIONE CIVILE Sez. II,  13 agosto 2014, n. 17929   Guida in stato di ebbrezza – Accertamento - Modalità – Etilometro -  Intervallo di cinque minuti tra le prove ex art. 379 reg. e...
Condividi
07/08/2014 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez. II, 30 aprile 2014, n. 9556)
Per quanto concerne la liquidazione delle spese processuali, il limite stabilito nel codice di procedura civile all’articolo 91, comma 4, opera solamente per le liti devolute alla giurisdizione equitativa del giudice di pace. &...
Condividi
06/08/2014 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez. III, 17 gennaio – 10 marzo 2014, n. 5509 - (1055))
I ricorrenti avevano chiesto in primo grado - come si apprende dalla sentenza impugnata - il risarcimento «dei danni morali e materiali» e dunque avevano formulato una domanda risarcitoria comprensiva di tutti i danni subiti....
Condividi
05/08/2014 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., Sez. Fer., 5 agosto 2014, n. 34495)
Con riferimento al reato di fuga di cui all'art. 189, comma 6, C.S., è necessario che il dovere di fermarsi sul luogo dell'incidente debba durare per tutto il tempo necessario all'espletamento delle prime indagini rivo...
Condividi
Pagine: 1