Lunedì 20 Maggio 2024
area riservata
ASAPS.it su

Velocità – Limiti fissi - Accertamento - Apparecchi rilevatori - Autovelox - Uso del dispositivo Hermes Plus III in grado di localizzare gli autovelox - Legittimità - Limiti.

(Cass. Civ., Sez. VI, 18 febbraio 2014, n. 3853)

Giurisprudenza di legittimità
CORTE DI CASSAZIONE CIVILE
Sez. VI, 18 febbraio 2014, n. 3853

 

Velocità – Limiti fissi - Accertamento - Apparecchi rilevatori - Autovelox - Uso del dispositivo Hermes Plus III in grado di localizzare gli autovelox - Legittimità - Limiti.

 

In tema di accertamento della velocità mediante autovelox, è legittimo l’uso del dispositivo in grado di localizzarlo denominato Hermes Plus III solo nel caso in cui, come un normale navigatore satellitare, svolga la funzione di assistente alla guida segnalando le postazioni in cui potrebbero essere in funzione i controlli, e non gli apparecchi effettivamente in funzione. (Nella fattispecie la S.C. ha cassato con rinvio la sentenza per insufficienza di motivazione in quanto non erano state descritte le caratteristiche dell’apparecchio Hermes e, quindi, non ne era stata possibile una valutazione di conformità alle disposizioni vigenti). (Cass. Civ., Sez. VI, n. 3853 del 18.02.2014) - [RIV-1404P299] (Artt. 45, 142 cs.)





>Leggi il testo integrale della sentenza


Martedì, 18 Febbraio 2014
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK