Giovedì 13 Giugno 2024
area riservata
ASAPS.it su

Cassazione: niente tenuità del fatto per chi scappa dalla polizia
da studiocataldi.it

Nessuna esimente per colui che deliberatamente si sottrae al controllo degli agenti provocando anche lesioni al pubblico ufficiale che aveva tentato di fermarlo

Il soggetto condannato per resistenza a pubblico ufficiale e per il reato di lesioni personali aggravate non può giovarsi dell'esimente ex art. 131-bis c.p. che esclude la punibilità per particolare tenuità del fatto.

Lo ha affermato la Corte di Cassazione, VI sezione penale, nella sentenza n. 17378/2016 rigettando il ricorso di un uomo, colpevole dei delitti di resistenza a pubblico ufficiale e di lesioni personali aggravate.

La vicenda, ricostruita puntualmente dai giudici di merito, riguarda l'autovettura su cui viaggiava il ricorrente che, sottraendosi al controllo di polizia e alla richiesta di accostarsi e fermarsi iniziò, invece, in piena notte ed in pieno centro abitato, ad accelerare al fine di dileguarsi...
 

 

>Continua a leggere su Studiocataldi.it

 

di Lucia Izzo
da studiocataldi.it

 


 

Mercoledì, 11 Maggio 2016
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK