Domenica 24 Ottobre 2021
area riservata
ASAPS.it su
(Cass.Pen., Sez. I, 23 marzo 2006, n. 10274)
L’utilizzazione per fini personali, estranei agli interessi dell’amministrazione della vettura di istituto affidata ai poliziotti per ragioni di pubblica scurezza integra il reato di peculato d’uso, indipendentemente dalla concomitante utilizzazione della  vettura anche per fini istituzionali. (Fattispeci...
Condividi
06/Ottobre/2007
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
(Cass. Civ., Sez. II, 20 aprile 2006, n. 9287)
In tema di accertamento delle violazioni alle norme del codice della strada, con riferimento al divieto di sosta, il potere dell’ausiliario dipendente della società concessionaria del parcheggio a pagamento, concess...
Condividi
. (Cass. Pen., Sez. IV, 27 luglio 2005, n. 27931)
Con la sentenza di «patteggiamento» vanno applicate le sanzioni amministrative accessorie, essendo il divieto, eccezionale, dell’art. 445 c.p.p. limitato alle pene accessorie ed alle misure di sicurezza divers...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 13 aprile 2006, n. 86609)
La disposizione dettata dall’art. 77, settimo comma, del D.L.vo 16 novembre 1992, n. 495 (contenente il regolamento di esecuzione e di attuazione del codice della strada), che prevede che sul retro dei segnali strad...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 27 ottobre 2005, n. 20886)
In tema di sanzioni amministrative per infrazioni al codice della strada (nella specie, eccesso di velocità), la mancata omologazione dell’apparecchio «Autovelox» modello 104/C2 non siega influenza sulla validità&nb...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. I, 3 ottobre 2005, n. 35628)
Competenza penale – Competenza per materia – Giudice di pace – Reato di guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti – Disciplina introdotta dal D.L. n. 151/03 – Attribuzione al giudice di pace – Sussistenza – Dif...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. I,30 maggio 2005, n. 11369)
La condotta contemplata dall’art. 186 del codice della strada, consistente nella guida di autoveicolo in stato di ebbrezza, costituisce un fatto penalmente rilevante, cui consegue, quale sanzione amministrativa acce...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. I, 2 settembre 2005, n. 17708)
Depenalizzazione – Applicazione delle sanzioni amministrative – Contestazione – Verbale – Redatto dai carabinieri - Opposizione – Legittimazione passiva – Prefetto – Esclusione – Ministero della difesa –...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. I, 24 aprile 2006, n. 9532)
Velocità – Limiti fissi – Apparecchi rilevatori – Documentazione fotografica – Necessità – Esclusione – Fattispecie relativa all’accertamento di violazione dei limiti di velocità a mezzo di apparecchiatura denom...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 22 luglio 2005, n. 27379)
Il vigente codice della strada omette ogni specifica disciplina destinata a regolare la circolazione nelle cosiddette «rotatorie», limitandosi l’art. 122 del Regolamento di esecuzione (D.P.R. 16 dicembre 1992 n. 495...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 19 agosto 2005, n. 17019)
In tema di circolazione stradale, in caso di guida di motoveicoli di cilindrata superiore a 125 centimetri cubici senza patente di categoria A ma con patente di categoria B rilasciata dopo il 26 aprile 1988 trova ap...
Condividi
Pagine: 1 2