Giovedì 07 Luglio 2022
area riservata
ASAPS.it su

Depenalizzazione - Accertamento delle violazioni amministrative - Contestazione - Verbale – Violazioni del Codice della strada -  Opposizione - Prova - A carico dell'Autorità amministrativa a cui l'opponente contesta la rilevazione dell'infrazione del C.d.S. - Sussistenza - Fattispecie in tema di opposizione al verbale di accertamento per violazione dell'obbligo di esporre il tichet per la sosta in apposite aree destinate  a parcheggio.

(Cass. Civ. Sez. VI, 3 settembre 2014, n. 18575)

Giurisprudenza di legittimità
CORTE DI CASSAZIONE CIVILE
Sez. VI,  3 settembre 2014, n. 18575

 

Depenalizzazione - Accertamento delle violazioni amministrative - Contestazione - Verbale – Violazioni del Codice della strada -  Opposizione - Prova - A carico dell'Autorità amministrativa a cui l'opponente contesta la rilevazione dell'infrazione del C.d.S. - Sussistenza - Fattispecie in tema di opposizione al verbale di accertamento per violazione dell'obbligo di esporre il tichet per la sosta in apposite aree destinate  a parcheggio.


Nel giudizio di opposizione a verbale di accertamento di infrazione del codice della strada, grava sull'Autorità amministrativa opposta, a fronte di una specifica contestazione da parte dell'opponente, che lamenti la mancata riserva di una adeguata area destinata a parcheggio libero, la prova della esistenza della delibera che escluda la sussistenza di tale obbligo ai sensi dell'art. 7, comma 8, c.s (Cass. Civ. Sez. VI, 3 settembre 2014, n. 18575) {RIV-141114P913] (Artt. 7-158 cs.)...

 


>Leggi la versione integrale della sentenza

Mercoledì, 12 Agosto 2015
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK