Lunedì 18 Gennaio 2021
area riservata
ASAPS.it su

Private e pubbliche - Strada pubblica - Disposizione di cui all’art. 15, comma primo, lett. a), c.d.s. - Natura di norma speciale rispetto alla disposizione di cui all’art. 635 c.p. - Sussistenza.

(Cass. Pen., Sez. II, 13 marzo 2012, n. 9541)

La disposizione di cui all’art 15, comma primo, lett. a), c.d.s. - che punisce con una sanzione amministrativa il danneggiamento di opere, piantagioni ed impianti appartenenti alle strade ed alle loro pertinenze - riveste natura di norma speciale rispetto alla disposizione di cui all’art. 635, comma primo, n. 3, c.p., in quanto concerne la disciplina relativa ad una specifica categoria di beni; né rileva, a tal fine, la non perfetta coincidenza dell’oggettività giuridica delle due disposizioni, dovendosi avere riguardo per configurare il rapporto di specialità ai sensi dell’art. 9 della L n. 689 del 1981, non agli interessi tutelati dalle norme ma alla fattispecie concreta che in tutti i suoi elementi materiali potrebbe essere ricondotta ad entrambe le disposizioni in questione. (Nella specie la S.C. ha censurato la decisione del giudice di merito per l’omessa verifica del rapporto pertinenziale tra i beni danneggiati - fioriera e lampione - e la sede stradale).

Martedì, 13 Marzo 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK