Martedì 21 Maggio 2024
area riservata
ASAPS.it su

Stefano Guarnieri

Stefano Guarnieri
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
E' evidente in questi ultimi anni che l’investimento in sanità da parte dello stato è insufficiente. Prenotare una TAC o una risonanza nel servizio pubblico comporta attese di mesi. La spesa privata in sanit&agrav...
Condividi
26/03/2024 Articoli
L'iniziativa dell'Associazione Lorenzo Guarnieri per i bambini delle scuole primarie.
 Il gioco di classe interattivo è in distribuzione gratuita nelle scuole toscane
FIRENZE, 25 marzo '24 - "Sicuramente" è il gioco in distribuzione nelle scuole primarie per educare ad una mobilità sicura e sostenibile. Il progetto nasce da un'idea dell'Associazione Lorenzo Guarnier...
Condividi
10,5 miliardi di euro mancano all’appello. Il costo della violenza stradale si può stimare in almeno 28 miliardi di euro. Quattro miliardi di euro in più della manovra finanziaria in approvazione
E' spesso vero, come è uso dire, che il diavolo sta nei dettagli e scovarlo non è semplice. Il diavolo in questo caso è rappresentato dal “costo sociale degli incidenti stradali” così come chia...
Condividi
27/01/2024 Articoli
Non sono tempi belli per noi autovelox. Ultimamente non riesco più a capire gli umani. Mi fidavo di loro. Mi hanno dato la vita e mi mantengono. Noi autovelox siamo delle creature semplici. Ci mettono in un punto di una strada e d...
Condividi
10/11/2023 Articoli
10,5 miliardi di euro mancano all’appello. Il costo della violenza stradale si può stimare in almeno 28 miliardi di euro. Quattro miliardi di euro in più della manovra finanziaria in approvazione
È spesso vero, come è uso dire, che il diavolo sta nei dettagli e scovarlo non è semplice. Il diavolo in questo caso è rappresentato dal “costo sociale degli incidenti stradali” così come ch...
Condividi
Se vogliamo cercare di affrontare in maniera seria e permanente un problema che crea dei danni alla salute, come quello della violenza stradale, che ogni anno uccide migliaia di persone e ne ferisce centinaia di migliaia, dovremmo capire...
Condividi
02/08/2023 Articoli
Follow the money, Just follow the money (segui il denaro) nel bellissimo film “Tutti gli uomini del Presidente” è quello che l’informatore dice al giovane cronista del Washington Post, interpretato da un giovane ...
Condividi
Le aule di giustizia si trasformano spesso in luoghi di mortificazione per i familiari di vittime. E il racconto dei media tende ad assolvere il colpevole e a spostare le colpe sulla vittima
In una serata estiva come tante, in un paese di mare della costa tirrenica, Romeo undici anni è felice perché è in vacanza con la sua famiglia, le zie e i suoi cuginetti. Con lui tante altre persone, bambini, giovani...
Condividi
Quando inizieremo a trovare i primi veicoli a guida autonoma sulle strade? Quali tecnologie saranno importanti perché questo avvenga? Quali ostacoli può trovare la loro diffusione, come cambierà il mercato dell&rsquo...
Condividi
02/05/2023 Articoli
Le aule di giustizia si trasformano spesso in luoghi di mortificazione per i familiari di vittime, che diventano trasparenti oppure, quando va peggio, vengono trattati senza rispetto. E il racconto dei media tende ad assolvere il colpevole e a spostare le colpe sulla vittima.
Venerdì 28 Aprile ore 10.30 convocazione al Tribunale di Latina per la sentenza di primo grado sull’omicidio stradale di Romeo Golia, 11 anni, ucciso 8 mesi fa da NS che lo ha investito a Terracina mentre attraversava la str...
Condividi
11/04/2023 Articoli
In una serata estiva come tante, in un paese di mare della costa tirrenica, Romeo undici anni è felice perché è in vacanza con la sua famiglia, e i suoi cuginetti. Con lui tante altre persone, bambini, giovani, anzia...
Condividi
La Corte d’Appello ha condannato Piero Passerò a versare 700 mila euro all’assicurazione. Al momento dell’incidente era ubriaco e drogato. Il padre Stefano: «Sentenza importante»
FIRENZE — Aveva 17 anni e mezzo Lorenzo quando la notte del 2 giugno del 2010 a Firenze fu investito è ucciso da un fornaio, Piero Passerò, che guidava ubriaco e drogato. Condannato a 2 anni 8 mesi di carcere, Passer&...
Condividi
“Furgone investe madre e figlio”; “Auto impazzita entra nello stabilimento balneare”; “Ecco la curva maledetta”; “Fatale il cordolo della ciclabile”; “Non mi sono accorto di niente&rd...
Condividi
Il 7 settembre del 2019, Lorenzo Lunghi 27 anni, stava viaggiando per lavoro con dei colleghi su un furgone in autostrada. Il mezzo ha un problema: si fora una gomma e allora sono costretti ad accostare in corsia di emergenza. Lorenzo sc...
Condividi
26/10/2022 Notizie brevi
Firenze, perse il figlio nel 2010. I progetti per la sicurezza nella sua città: «Non esistono auto impazzite o strade killer, il problema è sempre il guidatore»
Aveva diciassette anni e mezzo Lorenzo quando la notte del 2 giugno del 2010, a Firenze, fu investito e ucciso da un uomo che guidava ubriaco e drogato. Da allora il papà, Stefano Guarnieri, la mamma Stefania e la sorella Valenti...
Condividi
Un’azienda in Italia può essere responsabile penalmente per un reato di un dipendente o del titolare? Chi lavora in azienda ben sa che la risposta di questa domanda è affermativa. Nel 2001 è entrata in vigore con il Decreto Legge 231 u...
Condividi
Ogni tanto è bello anche riscoprire i classici e vedere quanto sono attuali. Nel capolavoro di Gabriel Garcia Marquez “Cronaca di una morte annunciata”, tutto il villaggio sapeva che un fatto gravissimo stava per accad...
Condividi
E’ quello che è accaduto in UK con l’introduzione nel codice della strada delle gerarchie fra veicoli, privilegiando i più vulnerabili
Non c’è dubbio che l’uomo vada per mare da molto più tempo rispetto ad andare per strada con auto e moto. Forse è per questo che anche le regole marittime sono assai più consolidate e condivise ris...
Condividi
25/01/2022 Articoli
In Inghilterra stanno per cambiarle con l’adozione della gerarchia dei veicoli
Non c’è dubbio che l’uomo vada per mare da molto più tempo rispetto ad andare per strada con auto e moto. Forse è per questo che anche le regole marittime sono assai più consolidate e condivise ris...
Condividi
“Furgone investe madre e figlio di 4 anni: il bimbo è grave” è il titolo di un giornale che mi manda Marco, padre di Tommy, ragazzo di 15 anni ucciso mentre si stava allenando sulla sua bici da un uomo che guida...
Condividi