Mercoledì 21 Febbraio 2024
area riservata
ASAPS.it su

di Stefano Guarnieri*
Romeo, 11 anni e il torto di essere una vittima

Le aule di giustizia si trasformano spesso in luoghi di mortificazione per i familiari di vittime. E il racconto dei media tende ad assolvere il colpevole e a spostare le colpe sulla vittima

In una serata estiva come tante, in un paese di mare della costa tirrenica, Romeo undici anni è felice perché è in vacanza con la sua famiglia, le zie e i suoi cuginetti. Con lui tante altre persone, bambini, giovani, anziani, uomini, donne che esercitano un diritto sacrosanto: quello di passeggiare al fresco della sera e di prendersi un bel gelato dopo cena...

>Leggi l'articolo

da il Centauro n. 257


Un articolo di denuncia sulla fragilità  di essere vittime della strada  di Stefano Guarnieri Vice Presidente ALG (Associazione Lorenzo Guarnieri).  Da il Centauro n.257. (ASAPS)

 

Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

 

Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

 

Clicca qui per seguire la nostra pagina Instagram

 

SOSTIENI LA RACCOLTA DATI DELL'OSSERVATORIO ASAPS PER LA SICUREZZA STRADALE,
SOSTIENI LA VOCE LIBERA DELL'INFORMAZIONE SULLA SINISTROSITA' SULLE STRADE
CON LA TUA DONAZIONE ALL’ASSOCIAZIONE

 

E PER ISCRIVERTI ALL'ASAPS


Martedì, 27 Giugno 2023
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK