Domenica 06 Dicembre 2020
area riservata
ASAPS.it su
L’interruzione di guida di 45 minuti dopo un periodo di quattro ore e mezza, può essere sostituita da un’interruzione di 15 minuti seguita da una di almeno 30.Chiedo: In un periodo di tre ore e mezzo di guida, un conducente effettua due pause di un ora ciascuna, dopo un’altra ora di guida cioè raggiunte le quattr...
Condividi
19/Agosto/2011
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
17/08/2011 Sicurstrada
Un autocarro con massa sup. a 75 q può circolare con il 3° asse alzato quando vi è indicato espressamente sulla carta di circolazione che è presente il dispositivo di sospensioni pneumatiche, atteso ch...
Condividi
12/08/2011 Sicurstrada
Salve gentilmente gradirei sapere se su una carta di circolazione di un autocarro viene riportata la dicitura "Veicolo classificabile mezzo d’opera" come dobbiamo comportarci, calcolarlo mezzo d’opera o n...
Condividi
10/08/2011 Sicurstrada
Gentile redazione, vorrei sapere cortesemente, come è da intendersi il riposo ridotto riferito all’art.174 del C.d.S., si può effettuare il riposo delle 24 ore utilizzando 12 ore di un giorno e 12 ore dell&...
Condividi
08/08/2011 Sicurstrada
Gentile redazione, vorrei sapere se nel trasporto di cose in conto proprio la condizione per cui il conducente e l’eventuale addetto alla scorta deve essere dipendente della ditta intestataria del mezzo debba essere inte...
Condividi
05/08/2011 Sicurstrada
Gentile redazione, i piccoli artigiani che hanno i mezzi di loro proprietà, con massa complessiva a pieno carico di 35 q utilizzati per trasportare i loro prodotti lavorati e gli attrezzi necessari per lo svolgimento de...
Condividi
03/08/2011 Sicurstrada
In caso di autoarticolato (trattore stradale-semirimorchio) con trattore non in regola con la revisione annuale in ambito autostradale, si può accompagnare fuori dall’ autostrada e nominando come custode per il fe...
Condividi
01/08/2011 Sicurstrada
Al fine di contenere le responsabilità della filiera del trasporto, chi spedisce della merce all’estero, deve rispettare le portate previste per gli autocarri in vigore nel paese di destinazione della merce. E&rsq...
Condividi
Pagine: 1