Martedì 20 Ottobre 2020
area riservata
ASAPS.it su
Sicurstrada 19/08/2011

Il quesito del giorno - Si può sostituire la pausa di guida di 45 minuti con un’altra equivalente?

L’interruzione di guida di 45 minuti dopo un periodo di quattro ore e mezza, può essere sostituita da un’interruzione di 15 minuti seguita da una di almeno 30.
Chiedo: In un periodo di tre ore e mezzo di guida, un conducente effettua due pause di un ora ciascuna, dopo un’altra ora di guida cioè raggiunte le quattro ore e mezza, ha l’obbligo di rifermarsi e fare almeno 30 minuti di pausa? Considerato anche che alla quinta ora termina la sua attività giornaliera e quindi non effettuerebbe le nove ore?
Sicuro di una vostra tempestiva risposta anticipatamente ringrazio.

email-Casoli (Ch)

***

(ASAPS) In riferimento a quanto esposto nel quesito, si rappresenta che laddove il conducente effettua una interruzione di almeno 45 minuti consecutivi, può iniziare un altro periodo di guida di 4 ore e 30 minuti (rimangono fatti salvi i limiti di guida giornalieri). Se ad esempio un conducente guida per 3 ore e poi effettua una interruzione di 1 ora, può riprendere la guida del veicolo per altre 4 ore e 30 minuti consecutivi. (ASAPS)

Venerdì, 19 Agosto 2011
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK