Giovedì 28 Ottobre 2021
area riservata
ASAPS.it su

Falsità in atti - In certificati o autorizzazioni amministrative - Permesso di parcheggio per invalidi – Riproduzione fotostatica - Apparenza ed utilizzazione come originale - Rilevanza penale - Sussistenza.

(Cass. Pen., Sez. V, 21 novembre 2011, n. 42957)

In tema di falsità materiale, deve ritenersi la sussistenza del reato qualora la condotta addebitata all’agente consista nella creazione di una copia fotostatica che abbia l’apparenza del documento originale e non contenga una attestazione di conformità a quest’ultimo, che ne riveli la natura di copia (principio affermato, nella specie, con riguardo ad un permesso di parcheggio in aree destinate a disabili).

Lunedì, 21 Novembre 2011
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK