Giovedì 28 Ottobre 2021
area riservata
ASAPS.it su

Guida in stato di ebbrezza - Art. 186, comma 1, lett. a), c.s. - Violazione commessa anteriormente alla depenalizzazione - Sanzione amministrativa - Applicabilità - Esclusione

(Cass. Pen., Sez. IV, 3 novembre 2010, n. 38692)

La fattispecie di cui all’art. 186, comma primo, lett. a), Cod. strada (guida in stato di ebbrezza con tasso alcoolemico superiore a 0,5 e non superiore a 0,8) è stata depenalizzata dall’art. 33, comma quarto, L. n. 120 del 2010. (La Corte ha anche ritenuto di non dover trasmettere gli atti alla competente autorità amministrativa, in considerazione del principio di legalità - irretroattività, sancito per gli illeciti amministrativi dall’art. 1, L. n. 689 del 1981, richiamata dallo stesso art. 194 Cod. strada, non rinvenendosi nella L. n. 120 del 2010 una apposita previsione che possa far ritenere derogato il suddetto principio).
 

Mercoledì, 03 Novembre 2010
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK