Giovedì 28 Ottobre 2021
area riservata
ASAPS.it su

Depenalizzazione - Applicazione delle sanzioni - Pagamento in misura ridotta - Violazione al codice della strada - Mancata ottemperanza all'ordine di arresto degli agenti accertatori - Conseguenze -Inammissibilità del pagamento in misura ridotta -Mancata indicazione nel verbale della somma dovuta a tale titolo - Rilevanza - Esclusione.

(Cass. Civ., Sez. II, 23 gennaio 2007, n. 1412)

In riferimento alle sanzioni amministrative per violazioni del codice della strada non può essere ammesso al pagamento in misura ridotta di cui all'art. 202, secondo comma, C.S. chiunque, qualunque infrazione punita con sanzione amministrativa pecuniaria abbia commesso, non ottemperi all'obbligo di fermarsi all'alt intimatogli dagli agenti accertatori. Qualora non sia ammissibile il pagamento in misura ridotta, la mancata quantificazione nel verbale di accertamento della violazione della somma dovuta a tale titolo non incide sulla validità del provvedimento sanzionatorio.

 

 

Martedì, 23 Gennaio 2007
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK