Mercoledì 19 Giugno 2024
area riservata
ASAPS.it su

Guida in stato di ebbrezza - Accertamento - Alcooltest - Rifiuto di sottoporsi all'alcooltest - Ammissibilità dello stato di ebbrezza - Irrilevanza Configurabilità del reato di cui all'art. 186, comma settimo, c.s. - Sussistenza.

(Cass.Pen., Sez. IV, 28 luglio 2006, n. 26744)

Integra il reato di cui all'art. 186, comma settimo, c.d. s., il rifiuto del conducente di un veicolo di sottoporsi all'accertamento del tasso alcoolemico, anche se lo stesso abbia ammesso di essere in stato di ebbrezza, giacché l'ammissione di responsabilità non esclude la necessità dell'esame clinico. (La Corte ha osservato come l'accertamento medico, oltre che elemento di prova ai fini della responsabilità, rileva per la determinazione in concreto della pena da infliggere).

 

 

 

Venerdì, 28 Luglio 2006
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK