Mercoledì 22 Settembre 2021
area riservata
ASAPS.it su

Falsità in atti – Falsità materiale – Uso di false copie del permesso di parcheggio per invalidi – Reato di cui all’art. 489 c.p.

(Cass. Pen., Sez. V, 24 marzo 2006, n. 10391)

Integra il reato di uso di atto falso (art. 489 c.p.), la condotta del soggetto che espone sull’auto – parcheggiata in zona a traffico limitato, consentita solo ai titolari di validi permessi – la falsa copia del permesso di parcheggio per invalidi, considerato che la riproduzione fotostatica di un documento originale integra il reato di falsità materiale quando si presenta non come tale ma con l’apparenza di un documento originale atto a trarre in inganno.


 

Venerdì, 24 Marzo 2006
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK