Lunedì 27 Settembre 2021
area riservata
ASAPS.it su
Corte di Cassazione 27/03/2012

Patente - Revoca e sospensione - Sospensione - Patteggiamento – Applicabilità - Motivazione

(Cass. Pen., Sez. IV, 27 marzo 2012, n. 21194)

Il giudice che applichi con la sentenza di patteggiamento la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida deve fornire una motivazione sul punto solo allorché la misura si allontani dal minimo edittale e non già quando sia pari a questo o se ne discosti di poco o sia molto più vicina al minimo che al massimo edittale, casi questi ultimi in cui è sufficiente la motivazione implicita. (Nella fattispecie la Corte ha ritenuto corretta l’applicazione della sospensione di due anni corredata in parte motiva dal semplice richiamo alla congruità della sanzione conseguita ad un fatto oggettivamente grave, quale l’omicidio colposo di un pedone). (Cass. Pen., sez. IV, 27 marzo 2012, n. 21194) - [RIV-1211P100] Art. 222 cs...


 

>Leggi il testo della sentenza

Martedì, 27 Marzo 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK