Sabato 22 Gennaio 2022
area riservata
ASAPS.it su

Sottrazione o danneggiamento di cose sottoposte a pignoramento o a sequestro – Sottrazione - Veicolo sottoposto a sequestro amministrativo - Circolazione abusiva - Reato ex art. 334 c.p. e illecito amministrativo ex art. 213 c.s. - Concorso - Esclusione - Specialità dell’art. 213 c.s. - Sussistenza.

(Cass. Pen., Sez. Un., 21 gennaio 2011, n. 1963)

Il principio di specialità posto dall’art. 9 della L. n. 689 del 1981 quale criterio di soluzione dell’eventuale concorso tra norme penali incriminatici e norme amministrative sanzionatorie presuppone il confronto strutturale tra le rispettive fattispecie astratte. Pertanto, l’art. 213, comma quarto, c.s. che punisce con la sanzione amministrativa l’abusiva circolazione del veicolo sottoposto a sequestro amministrativo, deve ritenersi speciale rispetto all’art. 384 c.p., nel quale è configurato invece il delitto di sottrazione da parte del custode o del proprietario di beni di cui è stato disposto il sequestro penale o amministrativo. 

Venerdì, 21 Gennaio 2011
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK