Lunedì 19 Aprile 2021
area riservata
ASAPS.it su
Corte di Cassazione 23/02/2012

Patente – Rilasciata all’estero – Condizioni – Rilascio del permesso di soggiorno – Rilevanza – Esclusione

(Cass. Pen., sez. IV, 23 febbraio 2012, n. 7283)

In tema di circolazione stradale, ai fini dell’applicazione dell’art. 135 c.d.s. – per la quale i conducenti muniti di patente di guida o di permesso internazionale rilasciati da uno Stato Estero possono guidare in Italia veicoli per i quali è valida la loro patente o il loro permesso, purché non siano residenti in Italia da oltre un anno – rileva la data di acquisizione della residenza e non quella del rilascio del permesso di soggiorno, che non implica necessariamente l’immediata iscrizione dello straniero nelle liste anagrafiche, considerato che l’attribuzione della residenza segue un diverso procedimento amministrativo che si instaura con la presentazione della domanda dell’interessato al Comune, il quale, previo svolgimento delle opportune verifiche, procede all’iscrizione del richiedente nel registro dei residenti. (Cass. Pen., sez.IV, 23 febbraio 2012, n. 7283) -  [RIV-1209P764] Art. 135, cs

 

> Leggi la sentenza

 

 



Giovedì, 23 Febbraio 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK