Venerdì 26 Febbraio 2021
area riservata
ASAPS.it su

Massime di giurisprudenza - Velocità - Limiti fissi - Apparecchi rilevatori - Telelaser - Legittimità - Assenza di documentazione fotografica - Necessità - Esclusione

(Cass. Civ., Sez. I, 29 marzo 2006, n. 7126)
In tema di accertamento delle violazioni dei li­miti di velocità a mezzo di apparecchiature elettroniche, in relazione a violazione intervenuta prece­dentemente alla entrata in vigore della legge 1 agosto 2002, n. 168, di conversione, con modifica­zioni, del decreto-legge 20 giugno 2002, n. 121, poiché l’art. 142 C.S. si limita a prevedere che pos­sono essere considerate fonti di prova le apparec­chiature debitamente omologate, e l’art. 345 del re­golamento di esecuzione, approvato con D.P.R. n. 495 del 1992, dispone che le suddette apparecchia­ture, la cui gestione è affidata direttamente dagli organi di polizia stradale, devono essere costruite in modo tale da raggiungere detto scopo fissando la velocità in un dato momento in modo chiaro e ac­certabile, tutelando la riservatezza dell’utente, senza prevedere che della rilevazione debba necessa­riamente ed esclusivamente essere attestata da documentazione fotografica, è legittima la rileva­zione della velocità di un autoveicolo effettuata a mezzo apparecchiatura elettronica denominata "te­le laser" - apparecchiatura che non rilascia docu­mentazione fotografica dell’avvenuta rilevazione nei confronti di un determinato veicolo, ma che consente unicamente l’accertamento della velocità in un determinata momento, restando. affidata alla attestazione dell’argano di polizia stradale addetta alla rilevazione la riferibilità della velocità propria al veicolo dal medesimo argano individuata - in quanto detta attestazione ben può integrare, con quanta accertata direttamente, la rilevazione elettronica attribuendo. la stessa ad una specifica vei­cola, risultando tale attestazione assistita da effica­cia probatoria fina a querela di falsa, ed essendo suscettibile di prova contraria unicamente il difetto di omologazione a di funzionamento dell’apparec­chiatura elettronica.

© asaps.it
Mercoledì, 23 Gennaio 2008
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK