Mercoledì 27 Ottobre 2021
area riservata
ASAPS.it su

Massime di giurisprudenza - Depenalizzazione – Accertamento delle violazioni amministrative – Contestazione – Verbale – Opposizione – Legittimazione passiva...

(Cass. Civ. Sez. I, 29 aprile 2005, n. 8960)

Depenalizzazione – Accertamento delle violazioni amministrative – Contestazione – Verbale – Opposizione – Legittimazione passiva – Autorità amministrativa di vertice dell’organo accertatore – Accertamento redatto dalla polizia municipale – Legittimazione passiva – Sindaco – Sussistenza – Prefetto – Esclusione


In tema di sanzioni amministrative pecuniarie irrogative per violazioni del codice della strada, nel caso in cui l’interessato impugni direttamente il verbale di accertamento dell’infrazione, deve convenire in giudizio l’autorità amministrativa di vertice da cui dipende l’organo accertatore della violazione: l’opposizione avverso un verbale di accertamento redatto dalla polizia municipale non va quindi proposta nei confronti del prefetto, appartenendo la legittimazione passiva al sindacato.

© asaps.it
Sabato, 05 Maggio 2007
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK