Giovedì 28 Ottobre 2021
area riservata
ASAPS.it su

Massime di Giurisprudenza - Sosta – Fermata e parcheggio – Sosta vietata – Passaggi pedonali e marciapiedi – Delimitazione mediante strisce dipinte sulla strada – Effetti

(Cass. Civ., Sez. I, 31 agosto 2005, n. 17579)
Integra gli estremi della violazione dell’art. 158, comma 1, del codice della strada, che vieta la fermata e la sosta di veicoli «sui passaggi e attraversamenti pedinali» (lett. g) e «sui marciapiedi» (lett. h), lo stazionamento di un veicolo su parte della strada su cui siano dipinte strisce bianche perpendicolari agli edifici esistenti ai lati della strada medesima, atteso che, per quanto manchi la «striscia bianca continua» parallela agli edifici, richiesta dall’art. 3, n. 36, del codice della strada per identificare i passaggi pedonali, comunque le predette strisce perpendicolari, indicando una «parte delimitata» della strada «destinata ai pedoni», possono identificarsi con il marciapiede (come definito dall’art. 3, cit., n. 33), al quale rinvia anche il n. 36 cit.).

© asaps.it
Sabato, 14 Aprile 2007
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK