Martedì 25 Febbraio 2020
area riservata
ASAPS.it su

Pedoni, bambini, anziani, automobilisti, strisce pedonali

Pedoni, bambini, anziani, automobilisti, strisce pedonali

Le pricipali problematiche della guida distratta e l'alta velocità a scapito dei pedoni, scarsa segnaletica e poco rispetto degli utenti più deboli della strada. Strisce pedonali, rispetto dei pedoni. Osservatorio ASAPS  - http://www.asaps.it/45-Osservatori/310-Incidenti_Bambini

Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
La tragedia a Ivrea. La vittima aveva 75 anni, era con la nipote, morta oggi in ospedale. L’investitrice, 28 anni di Banchette, indagata per omicidio stradale
IVREA (TORINO). E' indagata per omicidio stradale la 28 enne di Banchette alla guida di una Fiat Croma che ieri sera ha falciato zia e nipote mentre attraversano via Jervis sulle strisce pedonali a Ivrea. In attesa degli esiti degli ...
Condividi
La donna era con un'amica quando ha colpito la ragazzina sulle strisce. Non ha chiamato aiuto, si è fatta dare l'indirizzo di casa, l'ha lasciata in zona ed è fuggita. Per la 13enne diverse fratture, ma sta bene. Rintracciata grazie a un software che ricostruisce le targhe
Una bambina travolta sulle strisce e un tentativo disperato, quanto criminale, di passarla liscia, caricando la vittima a bordo auto e scappando. È una brutta storia (ma a lieto fine) che risale allo scorso 10 gennaio quando G. F....
Condividi
20/01/2020 Pirateria , Notizie brevi
La tragedia prima delle partite di Rionero e Melfi (Eccellenza). Le vittime sono tifosi del Rionero. L’episodio vicino alla stazione ferroviaria
Ultrà contro. Fino a uccidere. Ieri non dovevano affrontarsi sul campo. Ma è bastata l’antica rivalità, qualche tafferuglio, per arrivare alla tragedia. Fabio Tucciariello, operaio di 39 anni (lavorava per l&rs...
Condividi
L'uomo, ai domiciliari, è accusato di omicidio stradale
Senigallia (Ancona), 13 gennaio 2020 – Un provvedimento del prefetto di Ancona, Antonio D'Acunto, ha sospeso per 5 anni la patente di Massimo Renelli, il camionista di Senigallia che il 6 gennaio scorso ha investito con la sua ...
Condividi
E' accaduto in viale Pietro Nenni, la bambina era uscita dalla scuola Aldo Moro. Trasportata all'ospedale Bonomo in codice rosso
Una bambina di 10 anni è stata investita all'uscita dalla scuola elementare Aldo Moro in viale Pietro Nenni ad Andria, alla periferia sud della città. L'incidente intorno alle 14 quando - secondo le prime ricostruzi...
Condividi
15/01/2020 Notizie brevi
Si tratta di Pietro e Nelita Tacconi. Erano appena scesi da un autobus e hanno attraversato la strada quando la vettura li ha investiti
Sono moglie e marito le due vittime di un tragico incidente stradale avvenuto nel pomeriggio di lunedì, 13 gennaio, ad Aprilia in via La Cogna. I due pensionati, Nelita e Pietro Tacconi, entrambi 80enni, secondo la ricostruzione e...
Condividi
10/01/2020 Notizie brevi
Tragedia alla stazione di Loreto, vittima il montecosarese Mattia Perini. Stava attraversando e non ha sentito l'arrivo del convoglio
Loreto (Ancona), 9 gennaio 2020 - Falciato e ucciso da un treno alla stazione di Loreto. È morto così il 16enne di Montecosaro Mattia Perini. Il ragazzo, studente dell’Alberghiero di Loreto, stava aspettando il treno ...
Condividi
09/01/2020 Notizie brevi
Il fatto risale al 2017. L’assicurazione anticipa 320mila euro. «Ma Manuel non doveva essere lì»
CASTELNUOVO DEL GARDA (VERONA) La strada buia, la festa che sta iniziando, un gruppo di amici che scelgono di «farci un salto a piedi», chiacchierando e scherzando.Un’auto, una Volkswagen Polo,che l’ha travolto a ...
Condividi
09/01/2020 Notizie brevi
Massimo Renelli ha parlato per oltre un'ora nell'udienza per la convalida dell'arresto
Ancona, 8 gennaio 2020 - Resta agli arresti domiciliari Massimo Renelli. Così ha deciso il gip di Ancona Sonia Piermartini, accogliendo la richiesta del pm Ruggiero Dicuonzo. I difensori – gli avvocati Tommaso Rossi e Marusc...
Condividi
08/01/2020 Notizie brevi
È una delle sette vittime, aveva 22 anni e nel 2015 aveva raccontato su un blog la sua battaglia contro il linfoma. Dopo le chemio si era lanciata con il paracadute
Janine Rita Benecke aveva 22 anni. È morta nella notte fra sabato e domenica sulla strada di Lutago, nel gelo della Valle Aurina (Bolzano). Era una studentessa di ingegneria a Bochum, Nord Est della Germania. Era anche una giocatr...
Condividi
08/01/2020 Notizie brevi
Nuovi dettagli sulla tragedia dell'Epifania, che è costata la vita a Sonia ed Elisa
Massimo Renelli si è fermato un chilometro dopo aver investito Sonia Farris ed Elisa Rondina, poi ha chiamato i soccorsi lui stesso. Il tasso alcolemico presente nel suo sangue, rilevato due volte, è stato prima di 2,02 g/l...
Condividi
07/01/2020 Notizie brevi
Le due amiche stavano tornando alla macchina dopo aver trascorso la notte dell'Epifania a ballare quando sono state travolte da un automobilista: si attende l'esito dell'alcoltest
Elisa e Sonia, due amiche per la pelle. Amavano i balli latinoamericani, erano vicine di casa. Ieri avevano deciso di trascorrere la serata dell’Epifania al Megà di Senigallia per partecipare alla Mega Notte Latina, al ritmo...
Condividi
07/01/2020 Omicidio stradale , Notizie brevi ,...
Si chiama Stefan Lechner, classe 1992, operaio in un piccolo centro vicino Brunico. È lui l’uomo che nella notte tra sabato e domenica ha investito e ucciso sette ragazzi tedeschi e ne ha ferito altri 11, due dei quali in gr...
Condividi
07/01/2020 Omicidio stradale , Notizie brevi ,...
BOLZANO - C’era chi sognava di fare il calciatore e chi l’architetto. Felicitas invece voleva diventare dottoressa per salvare vite. Ma non ha fatto in tempo a realizzare il suo sogno. L’Audi TT guidata da Stefan Lechne...
Condividi
07/01/2020 Omicidio stradale , Notizie brevi ,...
Anche 10 feriti nello scontro notturno
(ANSA) - BOLZANO, 5 GEN - E' di 7 morti e 10 feriti il bilancio di un tragico incidente stradale avvenuto la scorsa notte a Lutago, in Valle Aurina in Alto Adige. Secondo le prime informazioni, verso le ore 1.15 un'auto ha centra...
Condividi
27/12/2019 Notizie brevi
Il caso delle due sedicenni uccise a Roma è solo l'ultimo. I pedoni sono fra le vittime deboli della strada, insieme ai ciclisti. Quanto l'alcol incide in incidenti come questi?
Gaia e Camilla sono le ultime due vittime di una strage che in Italia è quotidiana: quella dei pedoni. Le due ragazze morte investite dall’auto del ventenne Pietro Genovese attraversavano Corso Francia, strada ad alto scorri...
Condividi
24/12/2019 Notizie brevi
Il figlio del regista Paolo Genovese aveva un tasso alcolemico di 1,4 quando ha travolto Gaia e Camilla su corso Francia sabato notte. Confermata inoltre la positività a sostanze stupefacenti. Aveva a da poco riavuto la patente sospesa per possesso di hashish
>Leggi l'articolo su corriere.it >VIDEO - Pietro Genovese e l’investimento di Gaia e Camilla: ecco cos’è successo Ecco il video del Corriere della Sera con la mappa del pericoloso luogo dove &...
Condividi
23/12/2019 Notizie brevi
Travolte sabato sera poco dopo la mezzanotte, mentre attraversavano la strada su Corso Francia, da una Renault Koleos. Alla guida un ventenne che si è subito fermato a prestare soccorso: è il figlio di Paolo Genovese. «Dolore insopportabile» dice il regista
Attraversavano corso Francia sotto la pioggia. Due ragazze di 16 anni, Gaia Von Freymann e Camilla Romagnoli, residenti poco distanti, alla Collina Fleming, sono state travolte e uccise nella nottata di sabato dall’auto, da una Ren...
Condividi
Tragico incidente in serata. Due bambini di 5 e 6 anni sono stati investiti da un furgone in una strada al confine tra i comuni di Sarzana e di Santo Stefano Magra (La Spezia). I bimbi sono in gravi condizioni: il più piccolo &egr...
Condividi
19/12/2019 Pirateria , Notizie brevi
L'incidente è avvenuto a Rosignano, in provincia di Livorno. La vittima, Roberta Barrile, aveva 50 anni. L'appello sui social: "Vi scongiuro, aiutateci a trovare la persona che non ha nemmeno avuto il coraggio di scendere". Nel pomeriggio di mercoledì la svolta: c'è un arresto
"Mia madre si chiamava Roberta Barrile, era una donna incredibile, madre di 5 ragazzi. Vi scongiuro aiutateci a trovare la persona che non ha nemmeno avuto il coraggio di scendere di macchina e vedere in faccia la persona a cui ha t...
Condividi