Mercoledì 19 Giugno 2024
area riservata
ASAPS.it su

Siegfried Stohr - GuidarePilotare

Siegfried Stohr - GuidarePilotare
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
L'auto si guida con gli occhi e sono loro che ci permettono, anche nelle condizioni più difficili come la guida su neve, di prevedere, cioè guardare davanti a noi per prevenire eventuali situazioni di pericolo. Ma qua...
Condividi
Sono stato contattato 5 volte per perizie per incidenti in cui era coinvolta una moto o uno scooter. In questi casi, essendo solo uno psicologo esperto di guida, mi faccio sempre affiancare da un ingegnere. La mia perizia più tris...
Condividi
08/08/2023 Articoli
La telemetria è stata introdotta nelle competizioni sia per sapere cosa avviene in ogni istante di guida che per monitorare ogni comportamento del pilota. In Formula Uno oggi è possibile anche intervenire sui parametri dell...
Condividi
Prima della rivoluzione francese la precedenza sulle strade era un diritto che spettava, ovviamente, a chi aveva un rango superiore: cioè alle carrozze dei nobili all’arrivo delle quali i poveracci dovevano scansarsi rapidamente...
Condividi
Quando vediamo scendere la neve dalla finestra sul paesaggio cala il silenzio. Ma se ci ripariamo al calduccio c’è invece chi, in ogni condizione di viabilità, deve prestare il suo servizio e farlo in sicurezza... ...
Condividi
Quando leggo le notizie su un incidente mortale vado sempre a vedere un resoconto e le foto dell’auto coinvolta per farmi una idea approssimativa sia delle cause che dei danni subiti dagli occupanti della vettura. Perché fra le tante mie...
Condividi
Non esistono più le mezze stagioni e nemmeno le partenze intelligenti. La partenza per le ferie rimane sempre un momento di stress per tutta la famiglia, animali compresi se ci sono. Se l’auto viene caricata con persone e ba...
Condividi
Da pilota ho fatto una sola gara in salita: non è certo un caso che non esistano gare in discesa: sarebbe un massacro di incidenti! Questo per la principale caratteristica della montagna: i dislivelli, ma anche il fatto che la cos...
Condividi
Guidare di notte è più difficile perché... si vede di meno! E proprio per questo verrebbe da dire che ovviamente si procede con maggiore cautela e quindi a velocità minore. Invece spesso si va più veloc...
Condividi
In passato si è enfatizzato molto il “tempo di reazione” che di seguito definiremo TDR, tanto che nelle perizie, ultimamente, da un TDR standard di un secondo si tende a passare a 1,2 secondi. Per TDR si considera il...
Condividi
La differenza fra guida sicura e guida sportiva sta sia negli obiettivi di servizio che nella specificità dei mezzi utilizzati. In entrambi i casi infatti l’obiettivo finale è la sicurezza al volante e la padronanza d...
Condividi
In tutti i film polizieschi l’inseguimento è sempre uno dei momenti più emozionanti dove gli stuntman si esibiscono in scene mozzafiato che abbiamo girato anche noi nel film “Sabato Italiano” di Luciano Ma...
Condividi