Mercoledì 17 Agosto 2022
area riservata
ASAPS.it su

Padova, mamma con il passeggino investita sulle strisce: morto il figlio di tre mesi

L’Incidente è avvenuto all’altezza della rotatoria del Plebiscito. Il bimbo è stato sbalzato fuori dalla carrozzina. Denunciato l’investitore

Un altro gravissimo incidente si è verificato nel primo pomeriggio di lunedì a Padova, dopo che una donna in mattinata aveva perso la vita lungo l’anello della tangenziale: un’auto ha travolto una mamma di 34 anni che stava attraversando la strada sulle strisce pedonali mentre spingeva la carrozzina con dentro un bambino di pochi mesi. Il piccolo, arrivato in ospedale a Padova già in condizioni disperate, è morto poco dopo nonostante le cure dei sanitari. Il bimbo si chiama Anas Zidane ed era nato il 27 dicembre del 2021.

 

 

Condizioni gravissime

L’investimento è avvenuto alla rotatoria di via Plebiscito, tra via Duprè e via Bajardi, davanti al supermercato Aldi. Secondo una prima ricostruzione da parte della polizia locale, un’automobile proveniente dal centro città non avrebbe visto la donna, centrandola in pieno. Il piccolo è stato sbalzato fuori dal passeggino: immediatamente soccorso, è stato portato in gravissime condizioni in ospedale ed è entrato in Pediatria in codice rosso. I medici hanno tentato in tutte le maniere di salvargli la vita ma le lesioni riportate sono risultate fatali. La mamma è rimasta ferita in maniera lieve ma si trova comunque ricoverata in ospedale ed è sotto shock. Sul posto oltre ai vigili urbani anche i sanitari del Suem 118.

Denunciato l’investitore

Sconvolto anche il padre, che ha raggiunto in ospedale la moglie. La coppia ha altri due figli: un bambino di 8 e una ragazzina di 13. La famiglia di origini marocchine è in Italia da due anni: «Si sono subito integrati», raccontano vicini. L’investitore è un connazionale: il quarantaseienne residente nel Veneziano è stato denunciato per omicidio stradale.

da corrieredelveneto.corriere.it


 

 

Ancora un bambino (di pochi mesi)  ucciso sulla strada, dopo la bambina di 7 anni morta ieri in un altro incidente sempre nel Veneto in provincia di Vicenza.
Il bambino secondo l'Osservatorio ASAPS è la sesta piccola vittima della strada nel 2022. Ma il tema sicurezza sulle strade  in questa fase non interessa a nessuno. Ma ASAPS insist
e!
 

Martedì, 29 Marzo 2022
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK