Mercoledì 13 Dicembre 2017
area riservata
ASAPS.it su
    >Leggi l'articolo da Quattroruote   In Serbia altro che cartelli di  preavviso auto visibili, avvertimento sui portali come in Italia. Ora è partita la sperimentazione  dell’accertamento della velocità media da casello a casello con la registrazione dell’orario di entrata e...
Condividi
06/Dicembre/2017
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
Con il nuovo anno cambiano i pedaggi per gli autocarri con massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 ton che utilizzano autostrade e superstrade in Austria. Dal 1° gennaio 2018, la tariffa base viene aumentata mediamente de...
Condividi
Riparazione impossibile? Non esistono per i geniali meccanici di Abobo in Costa d'Avorio. Così una vecchia Renault Laguna - o meglio ciò che ne resta... - viene trasportata su un carretto in officina. Pronta per tornare...
Condividi
Durante un controllo svolto il 19 novembre 2017 nella città portuale di Zeebrugge, gli agenti hanno fermato i camion di un'azienda slovacca che userebbe autisti rumeni per lavorare per un autotrasportatore belga. Il quotid...
Condividi
PARIGI - La Gendarmeria francese potrebbe presto ufficializzare l'adozione del nuovo mini-laser TruSpeed SE, primo apparecchio radar per il controllo della velocità sulle strade di tipo "tascabile" e quindi molto pra...
Condividi
Una giovanissima ereditiera norvegese è stata beccata alla guida dopo aver bevuto alcol. In Norvegia la multa è commisurata al reddito
Si chiama Katharina Andresen, è la ventiduenne più ricca del mondo, ereditiera di una nota famiglia di banchieri svedesi, e ha un patrimonio netto stimato in 1,23 miliardi di dollari. Meno 30 mila, quelli che dovrà p...
Condividi
(ASAPS) Berna (Svizzera), 16 novembre 2017 – È la “giornata della luce” quella che si svolge oggi in tutto il territorio elvetico: l’UPI, l’Ufficio per la Prevenzione degli Infortuni, ha predisposto u...
Condividi
(ASAPS) Madrid (Spagna), 9 novembre 2017 – Appena qualche giorno fa, sulle pagine del nostro sito, abbiamo dato notizia della decisione francese di mettere in servizio 400 nuovi radar capaci di rilevare la velocità anche in ...
Condividi
Per recuperare la cellulosa dalle fogne i tecnici dello stabilimento di depurazione di Geestmerambacht utilizzano un particolare setaccio industriale in grado di recuperarne 400 chilogrammi al giorno. Un materiale che per essere utilizzato nell'asfalto non dovrà seguire un lungo processo di depurazione, facendo risparmiare tonnellate di Co2.
Una pista ciclabile fatta con la carta igienica recuperata dalle fogne. Impossibile? Non in Olanda, dove si può andare dalla città di Leeuwarden a Stiens in bici, percorrendo un asfalto unico nel suo genere.   Una ...
Condividi
(ASAPS) Parigi, 31 ottobre 2017 – Non saranno bollabili come “agguati” i nuovi radar da poco entrati in servizio in Francia, ma il loro potenziale offensivo nei confronti della trasgressione è incredibilmente aum...
Condividi
A protezione di tutti gli utenti della circolazione stradale, le persone cui è stata revocata la licenza di condurre a tempo indeterminato per guida in stato di ebbrezza dovrebbero poter guidare solo con un etilometro blocca-motor...
Condividi
Alle prese con la legge finanziaria, si affida ad Alice, che non è una economista e nemmeno il ministro delle finanze o la Santa Patrona, ma una apparecchiatura che sanziona chi viola i limiti di velocità. Previsto un gettito superiore al miliardo di euro.
La Francia è alle prese con la legge finanziaria per il 2018, la prima dell’era Macron e così per far quadrare i conti si affida ad Alice, che non è una economista della nuova generazione e nemmeno il nuovo min...
Condividi
Nelle vie centrali di Ísafjördur una ditta ha disegnato zebre tridimensionali che ingannano l’occhio spingendo a frenare
Dove non arrivano le campagne di prevenzione e sensibilizzazione (oltre che il rischio multe o, peggio ancora, incidente) arriva l’ingegno: ne sanno qualcosa a Ísafjördur, remota cittadina dell’Islanda, dove per r...
Condividi
A Dubai, negli Emirati Arabi, è stato testato quello che dicono possa essere il primo taxi volante elettrico senza pilota. Durante il volo non c'erano passeggeri per motivi di sicurezza, ma sia la start-up tedesca che l'ha sviluppato, la Volocopter...
Condividi
L’Arabia Saudita ha annunciato, martedì sera, con un decreto del Re Salman che a partire da giugno le donne potranno mettersi al volante. Era l’unico Paese a proibirlo. È una grande vittoria per le saudite, che ...
Condividi
Dopo più di cinquant’anni nelle aree di sosta della Svizzera saranno nuovamente venduti alcolici. La decisione di rimuovere il divieto è stata approvata dai due rami del Parlamento dopo la proposta presentata dall&rsq...
Condividi
Sperimentazione da settembre, nel 2018 la rivoluzione
ROMA - In un futuro prossimo, sulle strade inglesi in caso di controllo da parte delle forze di Polizia gli automobilisti mostreranno agli agenti lo smartphone, anziché la tradizionale patente di plastica. Da settembre prende ...
Condividi
La stampa elvetica annuncia che il Consiglio degli Stati ha eliminato il divieto di vendita di bevande alcoliche nelle aree di servizio autostradali, che durava da mezzo secolo
Il Senato federale ha approvato una mozione presentata dal partito PPD per eliminare il divieto di vendita di bevande alcoliche nelle autostrade, anche se per rendere esecutiva tale decisione bisogna attendere una specifica Legge elabora...
Condividi
Sparisce anche la card: l'ente britannico DVLA inizia a settembre 2017 la sperimentazione per portare la patente nello smartphone dal 2018.
Prima era su carta, anzi in Italia su uno speciale supporto telato di colore rosa, in grado di affrontare il tempo più o meno indenne. Poi siamo passati alla card elettronica, più compatta e che viene sostituita in ogni rin...
Condividi
Il Governo francese intende concedere a società private la gestione dei sistemi di rilevazione della velocità, che potrebbero essere installati anche a bordo di automezzi. L'autotrasporto è contrario
Il ministro dell'Interno francese Gérard Collomb ha annunciato un progetto di Legge per affidare alle aziende private le attività di controllo della velocità dei veicoli sulle strade, così da poter indiriz...
Condividi

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK