Sabato 23 Giugno 2018
area riservata
ASAPS.it su
>VIDEO
Condividi
14/Giugno/2018
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
Troppe persone che usano il telefonino, staccandosi dalla realtà. E così in Cina parte la "rivoluzione": una strada riservata a chi cammina con gli occhi incollati allo smartphone, per garantire la sua sicurezza e...
Condividi
Trasmettono dati, si illuminano da sole in base alla luce e sono anti-falsificazione. Già 116 auto circolano così in via sperimentale
In più di 100 anni di storia l'automobile ha cambiato tutto ma non la targa, quel pezzo di lamiera stampata che conserva l'identità di auto e proprietario. Ora cambia tutto: in California la motorizzazione ha avviat...
Condividi
I veicoli pesanti potranno viaggiare nei Paesi dell’Unione Europea montando un unico dispositivo che funzionerà su tutte le autostrade continentali. Via libera dal 2023 anche all’eurobollo “chilometrico” per autocarri
Un unico dispositivo per tutte le autostrade UE. È l’obiettivo dell'Unione Europea, ufficializzato ieri a Bruxelles, per favorire l’avvento del servizio europeo di telepedaggio. La Commissione traspo...
Condividi
Salvare 25mila vite umane, dimezzando, entro il 2030, sia il numero dei morti sulle strade europee che le lesioni gravi: sono questi gli obiettivi del “3rd Mobility Package”, un importante pacchetto di misure annunciato dalla...
Condividi
Mentre in Italia può capitare, come ha segnalato l’ASAPS, che i poliziotti finiscano sotto inchiesta per aver utilizzato, nell’esercizio delle proprie funzioni (ovviamente a loro insaputa), un etilometro non revisionat...
Condividi
All'inizio di maggio 2018, la Polizia danese ha fermato due volte lo stesso autista rumeno che aveva violato i tempi di guida, scoprendo la manomissione del cronotachigrafo, staccando un verbale vertiginoso. Altra multa di 13mila a un greco.
Caccia grossa della Polizia danese, che all'inizio di maggio ha applicato in modo molto rigoroso le norme sui tempi di guida e di riposo a tre veicoli industriali stranieri, staccando verbali per una cifra complessiva di 549mila coro...
Condividi
Sfrecciava con la sua Twingo a oltre 160 km/h in pieno centro. L'autovelox lo ha immortalato ma lui non ha fatto una piega, ha continuato il suo percorso incurante di semafori, stop e incroci. Moltissime sono state infatti le segnala...
Condividi
Le vittime sono i cosiddetti “smombie”, gli zombie dello smartphone. Un esercito di morti viventi, per lo più giovani o giovanissimi
PECHINO - Li chiamano “smombie”, gli zombie dello smartphone. Un esercito di morti viventi, per lo più giovani o giovanissimi, che camminano per strada ipnotizzati dal loro cellulare. Un’emergenza vera in Corea d...
Condividi
Pensava di aver trovato uno stratagemma perfetto per sfuggire agli autovelox e per questo, ogni volta che passava sotto uno dei radar, si lasciava andare anche a gesti osceni, come il dito medio, in favore di telecamera. Il suo comportam...
Condividi
Quella sera Kailee era allegra e solare come sempre, si era divertita tanto durante la festa con gli amici e stava tornando in auto con loro tra canti e risate. Poi, all'improvviso, la voglia di scattarsi un ultimo selfie prima che l...
Condividi
Gli adolescenti s’infortunano frequentemente alla guida di una motocicletta oppure come passeggeri di automobili condotte da giovani neopatentati. L’upi – Ufficio prevenzione infortuni, pubblica un nuovo dossier di sicu...
Condividi
Il Dipartimento dei Trasporti dello Stato statunitense sta valutando la costruzione di un'arteria autostradale lunga 64 chilometri su cui potranno viaggiare solamente i veicoli industriali per ridurre la congestione sulle altre strade.
La hanno soprannominata Spaghetti Junction, mentre formalmente è l'incrocio tra le strade interstatali 285 e 85 Nord ad Atlanta, nello stato della Georgia. Secondo American Transportation Research Institute è il peggior...
Condividi
A giugno via libera alla patente per il gentil sesso: le automobiliste vogliono subito arrivare preparate. In 30 mila pronte per l'esame
Ci siamo: per la prima volta nella storia le donne potranno guidare davvero in Arabia Saudita. Il D-day è fissato per giugno ma è già scattata la corsa alle scuole guida, prese letteralmente d'assalto. Sono infat...
Condividi
Un altro passo avanti, quello decisivo. Da alcuni giorni è terminata la sperimentazione, in Normandia, delle vetture radar private ed ora è iniziata la seconda fase, quella del passaggio all’operatività, pe...
Condividi
Sopravvalutando le proprie capacità fisiche, gli over 65, tornati in sella grazie alle bici elettriche, sono sempre più spesso vittime di incidenti. Il sindacato dei ciclisti propone corsi di formazione per l’uso delle ebike, mentre l'autorità per la sicurezza stradale vorrebbe piste ciclabili più ampie, per fronteggiare l’aumento del traffico
"Nuovi" ciclisti Con 206 morti contro 201, per la prima volta il numero dei ciclisti vittime della strada in Olanda ha superato quello degli automobilisti. Nei Paesi Bassi le due ruote a pedali, oltre che &ldqu...
Condividi
È illegale il pedaggio introdotto dal 1 gennaio di quest’anno per i veicoli sopra le 3,5 tonnellate in transito lungo la strada di grande comunicazione N1 che collega la frontiera francese con la regione basca e quindi la Sp...
Condividi
Durante un'ispezione svolta dall'Ispettorato sulla Sicurezza Stradale a marzo 2018, gli ispettori hanno trovato trentuno veicoli industriali con targhe straniere che svolgevano trasporti nazionali.
Nell'ambito della campagna contro il dumping sociale nell'autotrasporto, agenti di Polizia e ispettori degli enti Inspektionsdienst Soziale Gesetzgebung (TSW) e Sozialinspektion hanno svolto lo scorso fine settimana dei controlli...
Condividi
Il Governo francese vuole resuscitare il pedaggio per i veicoli industriali per finanziare la costruzione e manutenzione delle infrastrutture. L'autotrasporto reagisce duramente.
Nata formalmente nel 2007 per essere attuata nell'ottobre del 2013, l'ecotaxe francese è stata sospesa ancor prima di generare un solo euro (anche se ha prodotto milioni di spese per i portali telematici) dopo le dure prot...
Condividi
Se vi eravate segnati dei divieti di circolazione per attraversare l’Austria relativi al 2018 è giunto il momento di aggiornarli. Perché un regolamento del ministero austriaco del 27 marzo 2018 introduce nuovi divieti...
Condividi