Martedì 02 Marzo 2021
area riservata
ASAPS.it su
Pirateria , Notizie brevi 16/01/2018

Vicenza, investe un anziano e fugge: cittadino insegue il pirata

"Sono stato preso dal panico" ha detto alla polizia locale il quarantenne che dopo l'investimento di un pedone sulle strisce è fuggito. Ora rischia fino a 3 anni di carcere

Ha investito un anziano sulle strisce pedonali e poi è fuggito senza fermarsi per prestare soccorso. La scena non è però sfuggita a un residente che, dopo aver preso la sua auto, ha inseguito il pirata riuscendo a trascrivere il numero della targa e a comunicare i dati alla polizia locale.

L'incidente è avvenuto nel tardo pomeriggio del 13 gennaio 2018 alle ore 18.00 circa in via Cà Balbi. Il pedone, A.S. di anni 86 residente in città è stato soccorso e trasportato all’ospedale con un codice di media gravità. Il proprietario del veicolo investitore è stato invece rintracciato nella tarda serata di sabato dopo che aveva girovagato senza meta per alcune ore. Si tratta di un quarantenne residente in città che ha dichiarato di essersi allontanato perché preso dal panico.

L’uomo è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per i reati di lesioni colpose stradali, omissione di soccorso e fuga e rischia una condanna fino a tre anni di reclusione aumentata da un terzo a due terzi in base alla gravità delle ferite riportate dal pedone e la revoca della patente per 5 anni che in questo caso è stata immediatamente ritirata.

da vicenzatoday.it


Un plauso al senso civico di quel cittadino che ha aiutato la Polizia Locale ad identificare il pirata successivamente rintracciato e denunciato. (ASAPS)

Martedì, 16 Gennaio 2018
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK