Lunedì 24 Giugno 2024
area riservata
ASAPS.it su
Omicidio stradale 06/07/2016

OMICIDIO STRADALE
Messina, finanziere gareggia in auto con l’amico e uccide una 23enne

I due sono stati arrestati. La giovane, Lorena Mangano, è morta dopo che la sua Panda è stata travolta dall’Audi del militare ubriaco
Lorena Mangano

MESSINA - Travolta con la sua Panda da un’Audi guidata da un finanziere ubriaco. Secondo le prime ricostruzioni sarebbe morta così Lorena Mangano, 23 anni. Accusati rispettivamente di omicidio stradale aggravato e corsa clandestina e omesso soccorso sono il finanziere Gaetano Forestieri e Giovanni Gugliandolo: i due stavano gareggiando con le rispettive vetture; la folle corsa avrebbe provocato l’incidente costato la vita a Lorena. La polizia municipale di Messina ha eseguito nei loro confronti un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip Daniela Urbani su richiesta del pm Marco Accolla. L’impatto fatale è avvenuto la notte del 26 giugno scorso a Messina.

 

 

L’incidente

A guidare l’Audi era Forestieri che pare fosse ubriaco. Annebbiato dall’alcol avrebbe «sfidato» Gugliandolo che guidava una 500 Abart. Un improbabile rally urbano finito tragicamente. Successivi riscontri delle immagini delle telecamere e delle testimonianze di alcune persone hanno permesso di risalire con certezza anche a Gugliandolo che dopo l’incidente era fuggito.

da corrieredelmezzogiorno.corriere.it


Sì purtroppo può accadere anche questo! Una giovanissima vita stroncata e una carriera militare distrutta,  tutto per quel maledetto alcol !! (ASAPS)

Mercoledì, 06 Luglio 2016
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK