Sabato 20 Luglio 2019
area riservata
ASAPS.it su

OMICIDIO STRADALE
SODDISFAZIONE PER L’APPROVAZIONE AL SENATO
AUSPICHIAMO UNA VELOCE DEFINITIVA CONFERMA ALLA CAMERA

(ASAPS) Dopo il maxiemendamento e la fiducia ottenuta in Senato dal Governo, la legge sull’omicidio stradale deve tornare alla Camera per l’approvazione,  che si spera sia quella definitiva.
Le modifiche al testo approvato il 28 ottobre scorso alla Camera  sono state modeste ma tecnicamente giustificabili.
Ora però auspichiamo una calendarizzazione della discussione della legge per la seconda volta ancora alla Camera in tempi brevi, brevissimi.  Non si faccia passare l’idea di un atteggiamento dilatorio del Parlamento.
La fiducia posta del Governo ci conferma la chiara volontà dell’esecutivo,  ma ora i margini di manovra sono finiti. La legge, dopo 4 anni dalla prima proposta delle associazioni Lorenzo Guarnieri, ASAPS e Gabriele Borgogni,  deve essere approvata velocemente perché  la strada sia più sicura e  certamente più giusta! 

 

 

Associazione
Lorenzo Guarnieri

ASAPS Associazione
Gabriele Borgogni


 

 

 




Ora manca poco al traguardo. Uno sforzo notevole. Non deve sfuggire.
Dispiace solo osservare che alcuni parlamentari in passato strenui difensori delle vittime della strada al momento del voto si siano preoccupati solo delle possibili pesanti condanne per i conducenti che violano importanti regole del CdS. Uno strano modo di passare dalla difesa di Abele a quella di Caino. (ASAPS)

Giovedì, 10 Dicembre 2015
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK