Mercoledì 27 Ottobre 2021
area riservata
ASAPS.it su
Pirateria , Notizie brevi 18/05/2012

Torino
Auto pirata uccise bimbo, rito abbreviato per i due arrestati
Si prepara il terreno per uno sconto della pena...

Il luogo del tragico investimento del piccolo Alex e dei suoi genitori

 (ASAPS) Ricordiamo tutti il tragico incidente del 3 dicembre scorso a Torino  nel quale un pirata della strada investì e uccise il piccolo Alessandro Sgro' di 7 anni e ferendo gravemente il padre Calogero.   Rito abbreviato per Francesco Grauso e Alessandro Cadeddu, i due aostani accusati di essere i pirati della strada che investirono e distrussero una famiglia che attraversava sulle strisce pedonali.
I due dovranno rispondere delle accuse di omicidio colposo aggravato, lesioni colpose aggravate e omissione di soccorso.  Il Pm aveva chiesto e ottenuto il giudizio immediato, ma i legali della difesa hanno poi optato per il giudizio abbreviato: tale rito prevede infatti che la pena che il giudice determina, tenendo conto di tutte le circostanze - aggravanti e attenuanti - venga diminuita di un terzo. Secondo quanto ricostruito, i due avevano assunto sostanze stupefacenti prima di mettersi in auto ad Aosta per andare a Torino dove avevano un appuntamento per rifornirsi di droga. I giovani, che dopo aver falciato la famiglia scapparono, solo grazie ad una tenace indagine della Polizia Locale di Torino i due vennero individuati e arrestati un mese dopo: al momento Cadeddu è ancora in carcere, mentre Grauso agli arresti domiciliari in una comunità di recupero. Non si conosce la data di avvio del procedimento.   Lo seguiremo con attenzione. (ASAPS)

 

 


 

Venerdì, 18 Maggio 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK