Mercoledì 21 Ottobre 2020
area riservata
ASAPS.it su
Sicurstrada 20/06/2011

Il quesito del giorno - Conducente di autocarro con cronotachigrafo analogico che lo mantiene aperto, in parte, durante la marcia, quale violazione commette?

Salve vorrei sapere se è corretto contestare al conducente di un autocarro munito di cronotachigrafo analogico che durante la marcia apre il predetto dispositivo per circa un’ora, la sanzione prevista dall’art. 179/2-9° CdS (Euro 779,00) come se non avesse inserito il disco e non quella prevista dallo stesso art. 179/2-9° da Euro 1.558,00 che punisce l’alterazione finalizzata a falsificarne il funzionamento o la registrazione, sanzione che prevede peraltro l’accertamento presso l’officina che deve accertare ed attestare l’alterazione. In attesa di un cenno di riscontro, si ringrazia per il valido supporto che ci fornite.

email-L’Aquila

***

(ASAPS) In riferimento a quanto esposto nel quesito, si ritiene corretto contestare al caso di specie la violazione di cui all’art. 179, comma 2-9 CdS (sanzione amministrativa Euro 798,00 - decurtazione punti 10 - ritiro patente di guida per sospensione). (ASAPS)

 

Lunedì, 20 Giugno 2011
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK