Domenica 25 Ottobre 2020
area riservata
ASAPS.it su
Sicurstrada 18/02/2011

Il quesito del giorno - Applicazione del sistema sanzionatorio relativo alla responsabilità concorsuale di cui al D. Lgs. 286/05, in caso di infrazione, chi è l’obbligato in solido?

Gentile redazione, nel caso si rilevi un’infrazione commessa da una delle figure interessate nella filiera di un autotrasporto di cose in conto terzi (committente, caricatore, proprietario della merce ecc..) e le venga contestata ai sensi del DLgs 286/05, chi è l’obbligato in solido per tale infrazione? Con l’occasione ringrazio tutti voi per il quotidiano impegno che mettete al servizio della sicurezza sulla strada e vi faccio i complimenti per un sito internet fonte inesauribile di informazioni utili.

email-Forli

***

(ASAPS) In riferimento a quanto esposto nel quesito, si rappresenta che l’applicazione del sistema sanzionatorio relativo alla responsabilità concorsuale di cui al D. Lgs. 286/05 inquadra solo le figure giuridiche del committente, caricatore, vettore e proprietario della merce per le quali non vi è l’obbligato in solido.(ASAPS)

Venerdì, 18 Febbraio 2011
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK