Domenica 25 Ottobre 2020
area riservata
ASAPS.it su
Sicurstrada 14/02/2011

Il quesito del giorno - Nel caso di complesso veicolare le cui unità siano di proprietari diversi, chi viene identificato quale obbligato in solido?

Spettabile Redazione, desidererei sapere se si deve contestare un verbale per un’infrazione ad un complesso veicolare formato da trattore e semirimorchio/rimorchio, con due intestatari diversi sulla carta di circolazione, l’obbligato in solido chi è l’intestatario del trattore in quanto motrice, o il proprietario del rimorchio oggetto di sanzione?
Per esempio se si deve contestare la mancata assicurazione o revisione del rimorchio a chi si intesta il verbale se i proprietari sono diversi ma è un unico
complesso veicolare?
Grazie.

email-Roma

* * *

(ASAPS) L’obbligato in solido, ancora oggi, è il soggetto di cui all’art. 196 cds riferito al veicolo trainante (motrice).
Non appena saranno emessi i decreti attuativi previsti dall’articolo 100 così come modificato dalla legge 120/2010, tenuto conto che i rimorchi non avranno più la targa ripetitrice della motrice, obbligato in solido sarà il soggetto di cui all’art. 196 cds riferito al rimorchio (e non più alla motrice). (ASAPS)

Lunedì, 14 Febbraio 2011
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK