Lunedì 01 Giugno 2020
area riservata
ASAPS.it su
Decreti Legge 08/06/2006

Nuovo assetto del Governo - Istituzione del Ministero delle Infrastrutture e del Ministero dei Trasporti

Decreto legge 18 maggio 2006, n.181

Con decreto legge 18 maggio 2006, n.181, le funzioni in materia di infrastrutture e trasporti sono state ripartite tra il Ministero delle infrastrutture e il Ministero dei trasporti.

Sono stati quindi istituiti:

  • il Ministero delle infrastrutture, al quale sono trasferite, con le inerenti risorse finanziarie, strumentali e di personale, le funzioni attribuite al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti dall’articolo 42, comma 1, lettere a), b), d-ter), d-quater) e, per quanto di competenza, lettera d-bis), del decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300
  • il Ministero dei trasporti, al quale sono trasferite, con le inerenti risorse finanziarie, strumentali e di personale, le funzioni attribuite al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti dall’articolo 42, comma 1, lettere c), d) e, per quanto di competenza, lettera d-bis), del decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300.

I nuovi Ministri

Infrastrutture

Ministro: Antonio Di Pietro
Sottosegretari: Luigi Meduri, Tommaso Casillo, Angelo Capodicasa

Trasporti
Ministro:  Alessandro Bianchi
Sottosegretari: Andrea Annunziata, Cesare de Piccoli


In attesa dei provvedimenti di organizzazione dei due nuovi Ministeri si rimanda all’organigramma dell’ex  Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

 


© asaps.it
Giovedì, 08 Giugno 2006
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK