Sabato 22 Gennaio 2022
area riservata
ASAPS.it su
Circolari 22/05/2006

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti - Revoca del certificato di abilitazione professionale conseguente a revoca della patente di guida

Prot. n. MOT3/1819-2088-2254/M310, 10 maggio 2006

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI
DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI TERRESTRI
Direzione generale per la motorizzazione

 
 
Prot. n. MOT3/1819-2088-2254/M310
Roma, 10 maggio 2006

OGGETTO: Revoca del certificato di abilitazione professionale conseguente a revoca della patente di guida.

Pervengono frequentemente a questa Sede richieste di chiarimenti in ordine all’argomento in oggetto. Al riguardo, occorre rilevare che l’art. 311 del regolamento di esecuzione e di attuazione del codice della strada (1) prevede che il certificato di abilitazione professionale può essere rilasciato solo a chi sia titolare di specifica patente di guida. Ne deriva, di conseguenza, che non può mantenere la titolarità del certificato di abilitazione professionale il conducente cui venga revocata la patente di guida.
Pertanto, quando gli Uffici provinciali adottano un provvedimento di revoca della patente di guida, devono revocare, contestualmente, anche il certificato di abilitazione professionale, qualora il destinatario del provvedimento stesso ne sia titolare.

 IL DIRETTORE GENERALE
 dott. ing. Sergio Dondolini

__________

(1) Vedasi "codice della strada" pag. 116.11.00 o "la patente di guida" pagg. 04.03.00 e 13.02.00.


© asaps.it
Lunedì, 22 Maggio 2006
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK